Come combattere la stanchezza primaverile?

Combattere la stanchezza primaverile

Come combattere la stanchezza primaverile?

Sta finendo l’inverno, la primavera è ormai vicina ed è una stagione tanto attesa da tutti. Si allungano le giornate con il cantare degli uccellini e il sorgere dei primi germogli della natura, uno spiraglio di temperatura mite e un assaggio di buonumore.

Ma come mai ci sentiamo stanchi? Sembra di uscire da un lungo letargo come i nostri amici orsi. Durante l’inverno il nostro corpo si appesantisce perché le feste ci fanno mangiare qualche dolce in più e le calorie si accumulano nel nostro corpo che ci dà segnali di acidosi, allergie, borse agli occhi, perdita di capelli. Quindi la migliore medicina è quella di uscire all’aria aperta e fare sport, mangiare frutta e verdura ma soprattutto integrare il nostro organismo con vitamine, sali minerali e oligo-elementi.

Disintossica il tuo corpo per superare la stanchezza in primavera

Dirai, sì è facile per te che scrivi, ma non è proprio così, perché anch’io sono passata da questa fase di stanchezza, irritabilità, nervosismo ed ho fatto una ricerca per trovare un elisir che mi portasse a bilanciare il mio ph rendendolo basico e non più acido, un prodotto che avesse un apporto corretto di sostanze basiche senza andare a consumare le mie riserve di emergenza, quali il calcio, il magnesio, il potassio e lo zolfo che sono fondamentali per la basicità del nostro corpo.

Ho scoperto il PACK BALANCING, una miscela di estratti vegetali biodisponibili capaci di rigenerare il nostro organismo, aiutando la digestione con un effetto basico. Una delle caratteristiche principali è quella di contenere il ferro, utile per combattere lo stress, per una migliore ossigenazione delle cellule del corpo, che stimola le funzioni del fegato, dell’intestino, della milza e del midollo osseo. Se oltre al ferro aggiungiamo lo zinco, il manganese, il rame, il calcio, il magnesio riusciremo in un mese a portare beneficio al nostro organismo rendendo il nostro ph basico.

Cosmesi fresca bio a Verona mal di primavera

Depurare il fegato è il primo passo

Questo primo passaggio è fondamentale per la purificazione, ma un ulteriore aiuto per la disintossicazione del nostro corpo è quella di alleggerire il nostro fegato, un organo sottovalutato da tante persone, che va in tilt se non vogliamo bene anche a lui.

Tutti conoscono le funzionalità del nostro fegato, basta cercare su internet e si ha l’elenco degli articoli da leggere. Ma cosa non facciamo di corretto per disintossicarlo del tutto? E’ un super filtro che lavora 24 ore su 24 per eliminare le sostanze nocive che introduciamo con abitudini scorrette quali l’alimentazione irregolare, l’abuso di medicine, l’assunzione di alcol, i pesticidi e fertilizzanti presenti nella frutta e verdura e non solo, la masticazione troppo veloce e l’espulsione dei metalli pesanti.

Olio di perilla, carciofo, curcuma, cardo mariano, wasabi sono ingredienti vegetali che aiutano il nostro fegato a depurarsi e disintossicarsi e il modo migliore per riuscire a far questo è l’assunzione delle Caps D-tox che andranno a lavorare su negatività quali difficoltà del risveglio, mal di primavera, impurità della pelle, senso di rabbia, cambio di stagione, aiuteranno nella digestione ed assimilazione di proteine animali e nell’intraprendere nuove abitudini ed attività ed inoltre proteggeranno le cellule dall’attacco dei radicali liberi. Le caps D-tox aiutano a sentirsi più leggeri, ad aumentare la concentrazione e a svolgere le abitudini quotidiane senza difficoltà.

Quale primavera migliore per iniziare con il giusto slancio e sentirsi bene fisicamente e mentalmente?

“Tratta il tuo corpo come un tempio, non come una legnaia. la mente e il corpo lavorano insieme. Il tuo corpo ha bisogno di un buon sistema di sostegno per la mente e lo spirito. Se ti prendi buona cura di lui, il tuo corpo ti porterà ovunque vuoi andare, con il potere e la forza e l’energia e la vitalità di cui hai bisogno per arrivarci”

Jim Rohn

 

 

Cristina Furlani

Lascia un commento