Archivi mensili:Aprile 2017

Lineabio360- cura della pelle

4 tipi di pelle, 4 passaggi per prendertene cura

Quante volte vi siete domandate che tipo di pelle avete? Oggi vi vorrei parlare dei 4 tipi di pelle e la cura ideale per nutrire, detergere, idratare il nostro meraviglioso viso che è anche il nostro prezioso passpartout giornaliero.

4 tipi di pelle: qual è il tuo?

Ogni pelle è diversa dalle altre e si possono classificare in 4 tipi: pelle grassa, pelle normale/mista, pelle che tende alla secchezza e pelle estremamente secca.

La pelle grassa solitamente è la pelle degli adolescenti, con un aspetto lucido, i pori dilatati con una presenza frequente di impurità e irritazioni. Infatti i ragazzi presentano molti brufoletti sulle guance, mento e fronte e un aiuto fondamentale per diminuire questa acne giovanile sarebbe eliminare le schifezze che ogni giorno mangiano, preferendo invece verdura, frutta fresca e frutta secca, pochi lieviti e facendo più sport per eliminare le tossine in eccesso.

La pelle normale/mista appartiene a circa il 60% di noi donne nella fascia di età dai 20 ai 40 anni e si presenta con zone lucide in corrispondenza di mento, naso e fronte e la ridotta tendenza dei pori dilatati.

La pelle tendenzialmente secca è la pelle dopo i 40 anni dove si inizia a vedere la formazione delle prime rughette e si va nel panico!!! Ma c’è un rimedio per tutto che vi spiegherò dopo. E’ una pelle secca non idratata, a volte si ha una sensazione di tensione dopo la detersione. La grana è affinata e lo strato corneo della cute è delicato e sottile e tende a squamarsi facilmente.

L’ultimo tipo di pelle è una pelle con una secchezza permanente. Si ha una forte sensazione di tensione soprattutto dopo la detersione, la formazione di squame è accentuata e si notano una copiosa formazione di rughe dovute alla secchezza in prossimità di bocca, occhi e collo. Insomma ci vediamo vecchie. Ma come dicevo prima c’è un rimedio per tutto, un fresco rimedio per aiutare la nostra pelle a ringiovanire.

Lineabio360-trattamenti viso4 trattamenti efficaci per la cura della nostra pelle

La nostra pelle ha bisogno di 4 fasi di trattamento per essere coccolata e nutrita fino al secondo strato dell’epidermide.

Il primo passaggio è detergere accuratamente la pelle e rendendola bella con il latte detergente, che ha un effetto lenitivo e rimuove dolcemente e in profondità i residui di make-up e di sporco dello smog di tutti i giorni. Il latte detergente Ringana usa oli vegetali pregiati con principi attivi selezionati, olio di sesamo , olio di mandorla, olio di vinaccioli, estratti di rosmarino che si prendono cura della cute e hanno un effetto idratante. L’olio di sesamo è sempre stato utilizzato nell’Ayurveda per il trattamento del viso per la presenza di numerosi antiossidanti naturali. All’interno del latte detergente si trovano altri principi attivi preziosi, meliloto, jojoba e ginkgo biloba che si prendono cura nel tempo del naturale film idrolipidico con Ph acido della pelle.

Il secondo trattamento da eseguire è detergere tonificando la pelle con il tonico, importantissimo per depurare in profondità la pelle e dare una sensazione gradevole di pulito e di freschezza dopo l’applicazione. Si possono utilizzare due tipi di tonici, a seconda del tipo di pelle. Tonico Small o tonico Large. Nel tonico Small ci sono estratti di salvia, di viola del pensiero e di amamelide, che affinano la grana della pelle e ripristinano l’equilibrio della flora cutanea, e il verde matcha, che ha un effetto lenitivo. Il tonico Large è più delicato, calma e lenisce la pelle con gli estratti di idrolato di arancia, mela idratata, calendula e lolla di riso.

Il terzo trattamento è eccellente e fondamentale per mantenere in vita l’acqua di tutte le 300 milioni di cellule cutanee. L’inquinamento ambientale e l’aumentare dell’età fa perdere alla pelle elasticità e idratazione. Il siero idratante o siero antirughe  rinforzano la barriera cutanea, rinvigoriscono la pelle facendo risultare il nostro viso più fresco, compatto e luminoso. I principi attivi come l‘ectoina, un amminoacido fondamentale, impedisce alle cellule di seccarsi per il suo principio di riserva d’acqua migliorando l’idratazione e proteggendo dallo stress cutaneo. Inoltre ci sono estratti di germogli di ciliegio, olio di nigella sativa, carnosina, acido ialuronico per avere una pelle più levigata e giovane.

Lineabio360-AddsLa rivoluzione più straordinaria dell’invenzione della cosmesi fresca, cosmesi senza nessun ingrediente di sintesi e senza conservanti, sono i nuovi prodotti Adds che offrono il 100% di efficacia naturale. Sono tre prodotti da miscelare al siero idratante o al siero antirughe per completare la cura quotidiana con tre elisir curativi per dare protezione e luminosità, rassodamento immediato per ridurre rughe e rughette e per lenire arrossamenti e irritazioni riducendo i processi infiammatori.

L’ultimo e quarto trattamento è la crema concentrata. Esistono 4 tipi di creme a seconda della tipologia della pelle ed è il trattamento base essenziale per la cute. Immaginatevi di spalmarvi estratti di germogli di ciliegio, di pesco, olio di semi di lampone, estratto di buccia d’oliva, olio di baobab, burro di karitè, olio di olivello spinoso, olio di enotera, olio di semi di Chia…una sensazione fresca sulla pelle che vi accompagna per tutta la giornata e per tutta la notte svegliandovi con una pelle liscia, compatta e rigenerata.

Hai individuato il tuo tipo di pelle? Vorresti toccare, sentire, annusare l’efficacia dei prodotti sulla tua pelle?

Scrivimi a info@lineabio360.it o chiamami al 349 7122041 (Cristina) e sarò felice di darti qualche consiglio o di conoscerti di persona per mostrarti i prodotti Ringana.

spalmare crema al bambino

Cosa ci spalmiamo sulla pelle

spalmare crema al bambinoPiante, erbe, infusi, sono sempre state la mia passione sin da quando ero ventenne, ma la consapevolezza e la voglia di scoprire cosa mi spalmavo sulla pelle è nata quando nella mia pancia, 8 anni fa, stava crescendo una creaturina stupenda che mi ha acceso una lampadina nel cervello e mi sono indirizzata alla lettura delle famose I.N.C.I. (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients), una denominazione internazionale utilizzata per indicare nelle etichette i vari ingredienti presenti all’interno di un prodotto cosmetico.

Più cresceva la mia fagiolina e più mi facevo domande sulla crema che spalmavo sulla pancia e che di conseguenza veniva assorbita dal feto perchè gli ingredienti chimici regolarmente utilizzati nella cosmesi sono dannosissimi per la nostra salute, per la pelle del corpo e del viso e provocano danni all’epidermide come irritazioni, allergie o riconosciuti come interferenti endocrini e, se utilizzati a lungo termine, potrebbero essere addirittura cancerogeni. Inoltre gli effetti nocivi originano ‘l’effetto accumulo’, cioè le sostanze nocive si depositano ogni giorno sulla pelle e penetrano nei follicoli essendo la nostra pelle un organo che respira e assorbe.

Gli ingredienti più tossici contenuti nei cosmetici? Conosciamone 7

I conservanti, cioè tutte quelle sostanze aggiunte ai cosmetici contenenti acqua che prolungano la scadenza del prodotto senza creare muffe o batteri, quali la formaldeide, Kathon, metyl paraben/propyl paraben/ethil paraben, triclosan.
La formaldeide è una sostanza chimica che è stata accertata per la sua cancerogenicità al naso e alla gola ed è presente in moltissimi prodotti come fondotinta, shampoo e smalti.
Il kathon è un conservante incolore e inodore che si trova nei dermocosmetici, prodotti per l’igiene personale e prodotti per la casa ed è un fortissimo sensibilizzante e provoca dermatiti al volto e alle mani.
I parabeni si trovano in tantissimi cosmetici di uso quotidiano, nelle creme idratanti, shampoo, dentifrici, solari e provocano irritazioni e intolleranze e, purtroppo, tumori al seno.
Il triclosan è un battericida che produce diossina e si trova nei dentifrici e nei deodoranti. Per quanto riguarda il cavo orale il triclosan va a distruggere la flora batterica permettendo l’insorgenza di germi patogeni. E’ cancerogena per lo sviluppo dei bambini, al fegato degli adulti e viene usato come pesticida nell’agricoltura.
I tensioattivi sono sostanze ricavate dall’olio di cocco e dotate  di proprietà schiumogene, detergenti e solubilizzanti. I più conosciuti sono il sodium laureth sulfate (SLES) e il sodium lauryl sulfate (SLS). Sono molto tossici perchè vengono assorbiti facilmente dalla pelle e causano sensibilizzazioni, disidratazione, acne, forfora, insorgenza di comedoni e alterano il ph naturale della pelle.
Mineral oil è un olio minerale, un prodotto di scarto delle raffinerie di petrolio, che provoca un invecchiamento precoce della pelle, acne e altre malattie. Le tossine si accumulano poichè riveste la pelle come se fosse una pellicola di plastica, impedendo la capacità di respirare e di assorbire umidità.
Profumo o fragranza si trova in quasi tutti i cosmetici e il 95% delle sostanze chimiche usate nei profumi sono di derivazioni petrolifera e avendo un basso peso molecolare, penetrano più facilmente nella pelle provocando allergie o difficoltà respiratorie.
Gli antiossidanti chimici che hanno il suffisso BHT – BHA  causano enormi danni al patrimonio ereditario, il nostro DNA, e sono cancerogeni.
I coloranti, si leggono con il suffisso CI  seguito da un numero, sono ottenuti dal catrame di carbone e provocano sensibilità e irritazioni alla pelle. Se assorbiti dalla pelle assorbono le molecole di ossigeno nelle cellule provocano stanchezza e asma. Sono agenti tossici e cancerogeni.
L’alluminio viene utilizzato nei deodoranti e antitraspiranti. Studi clinici evidenziano per il suo utilizzo costante una correlazione con il morbo di Alzheimer e il rischio di insorgenza di cancro al seno poichè i sali di alluminio sono in grado di danneggiare in modo significativo il Dna delle cellule, stimolando la degenerazione in cellule cancerogene.
Leggere le etichette e consultare biodizionario.it può aiutarci nella scelta dell’acquisto di prodotti della cosmesi.

Lineabio360Quale acquisto di un prodotto per  salvaguardare il nostro organo più esteso, la nostra pelle?

Dopo un’attenta analisi e uno studio di tutte queste sostanze dannose per noi stessi, ma anche per l’ambiente in cui viviamo, sono arrivata a conoscere prodotti che sono totalmente privi di qualsiasi conservante, profumo e sostanze petrolifere. All’inizio quando ho letto gli ingredienti non mi sembrava vero che esistesse un prodotto naturale, bio e con una scadenza, sì! Una scadenza come i prodotti alimentari e questa per me è stata una garanzia di qualità.
Con  il latte corpo potevo spalmare una crema sul sederino di mia figlia senza provocare danni e con i prodotti per il viso sono riuscita a risolvere i miei problemi di acne rosacea e dare la giusta detersione, idratazione e, visto l’età che avanza, aiutare il mio tessuto ad essere di nuovo elastico e a prevenire l’insorgenza di rughe perchè queste sono solo la punta dell’iceberg.
Cosa aspetti? Contattami via mail a info@lineabio360.it o telefonicamente al 349 7122041 e sarò felice di consigliarti qualche prodotto naturale per la tua importantissima pelle.
Cosmesi fresca bio a Verona

Perchè non è troppo tardi per rimettersi in forma

Cosmesi fresca bio a Verona

Trovare il giusto peso facendo sport con le amiche

Siamo in aprile e inizia il panico perchè nelle vetrine dei negozi vediamo gli abiti estivi, i sandali e i costumi…panico! E’ già ora della prova costume? Non è possibile, non sono ingrassata, sono solo i pantaloni che con il lavaggio dei 60 gradi si sono ristretti e poi mancano ancora tre mesi per la vacanza al mare, solo 90 giorni e penso che riuscirò a perdere qualche kg ed essere più in forma dell’anno scorso.

Cosa possiamo fare per ritornare in forma e perdere peso? 5 consigli utili

La prima cosa da fare è concentrarsi sull’alimentazione. Io ricordo sempre il detto popolare famoso “colazione da re, pranzo da principi ed una cena da povero” ed è vero. Il nostro metabolismo brucia molto di più nella prima mezza giornata e se non appesantiamo l’organismo riusciremo a bruciare più grasso rispetto alle solite abitudini. Quindi si parte con una sostanziosa colazione con yogurt, muesli, frutta secca, un uovo e un buon estratto di frutta e verdura. Per pranzo si mangerà proteine e verdura, a cena una zuppa, un minestrone con cereali. Ci concediamo un frutto come merenda da abbinare alla frutta secca. Se si è regolari e costanti i risultati si vedono già dal primo mese e andremo a eliminare gli attacchi di fame, deleteri per la prova costume.

La mente è un altro ostacolo del nostro peso. Lo stress della vita che conduciamo porta ad essere più stanchi e i valori del nostro corpo sono così sballati che tutto il cibo che introduciamo dalla bocca porta solo ad aumentare le nostre forme.

Un ormone che non dovrebbe mai mancare è la leptina, che riduce l’assunzione di cibo e aumenta il dispendio energetico e lo stress. Lo stress fa rilasciare il cortisolo, che induce ad un calo di leptina e siamo assaliti dalla classica fame nervosa con la ricerca di alimenti grassi e pieni di zucchero. L’uomo primitivo, che non mangiava carboidrati insulinici, aveva la produzione di leptina costante e duratura nel tempo eliminando così il grasso adiposo.

Assumere le caps Omega3 vegiplus aiuta a non avere più gli attacchi di fame e a bruciare più velocemente i grassi.

 

Prodotti per un apporto rapido di energia migliorando la performanceFare sport!

Che tipo di sport? Qualsiasi, l’importante è farlo con costanza e non mangiare il doppio pensando che ce lo possiamo permettere visto che siamo andate a correre mezz’ora tre giorni fa! Io sono un po’ matta, ma ho scoperto che andare a camminare tre/quattro volte alla settimana dalle 5.30 alle 6.30 del mattino mi aiuta a perdere peso e a concentrarmi maggiormente sul lavoro. Ti chiederai perchè vado a correre a quell’ora? E’ l’unico momento che posso dedicare a me stessa senza ricevere telefonate, essere impegnata al lavoro e non ha prezzo sentire gli uccellini che cantano. Spesso mando un messaggio vocale augurando il ‘buongiorno’ alle mie colleghe e non immagini quanto sia apprezzato questo gesto. Prima di uscire mi spalmo sempre sulle gambe e sulla pancia il Gel Go che mi aiuta a tonificare la pelle stimolando la circolazione e contrasta la cellulite grazie al mentolo, canfora, arnica, caffeina, incenso e peperoncino.

 

Fare sport è fondamentale, ma ancora di più è importante farlo assumendo la corretta dose di antiossidanti per contrastare i radicali liberi, l’assunzione di carnitina per ridurre la creazione di acido lattico e migliorare il rendimento muscolare per diminuire il grasso. So che questo giro di parole è complicato, ma il nostro corpo è una macchina perfetta e se non diamo il carburante giusto, andrà a danneggiarsi con il tempo con l’insorgenza di problemi fisici.

Le caps Push sono utili da prendere un’ora prima di qualsiasi attività fisica per attivare le riserve di energia dando una massima protezione e una massima performance e i principi attivi naturali stimolano il metabolismo energetico e la voglia di fare movimento.

Tutti sanno che bere acqua è fondamentale, ma quali sono i parametri per capire se abbiamo assunto abbastanza acqua? Fare pipì 6/7 volte al giorno dove il colore deve essere chiaro e prediligete l’acqua con Ph 8 perchè è alcalina e aiuta a mantenere il Ph naturale dell’organismo. Non attendete lo stimolo della sete perchè vuol dire essere già disidratati, quindi di regola bevete 1,5 litri di acqua al giorno. L’acqua di cocco è ricchissima di sali minerali, utili anche per chi, come noi, pratica sport perchè contiene magnesio, potassio, calcio e sodio. Io mi preparo sempre una bustina di Boost  sciolta in 600 ml d’acqua per fornire energia al corpo e migliorare la mia resistenza durante la mia camminata mattutina integrando i sali persi durante l’attività sportiva.

Compiere piccoli gesti giornalieri iniziando da una buona colazione proseguendo con lo sport e mantenere la felicità durante tutta la giornata aiuterai te stessa e il tuo corpo a rientrare in quel costume che avevi visto in vetrina, senza eliminare l’aperitivo con gli amici, un momento unico in cui le parole, le risate, la musica ti porta ad essere rilassata e a goderti appieno la vita.

 

Ci si può drogare di cose buone… E una di queste è certamente lo sport.
(Alessandro Zanardi)