Archivi mensili:Giugno 2017

Lineabio360-barca a vela

Vacanze in barca a vela: lavorare in team

Una crociera in barca a vela è ben più di una vacanza. E’ uno stile di vita diverso dal solito, un assaporare la natura in modo diverso, un’occasione per viverla e riscoprirla in maniera minimalista. Si rispetta e si asseconda la natura, un enorme patrimonio che a volte sottovalutiamo perchè troppo presi dalla vita frenetica di tutti i giorni.

Un po’ di storia e nascita della vela moderna

Fin dall’antichità l’uomo ha imparato a spostarsi  su un elemento a lui non congeniale,l‘acqua. Ha anche scoperto che poteva usare una fonte naturale di energia per farlo, il vento. Da qui la necessità di progettare barche con caratteristiche di stabilità sempre maggiori perchè è facile prendere il vento poggiando su un elemento stabile come la terra, difficile invece è farlo stando sull’acqua.

Con l’avvento della vela “Marconi”, dalla similitudine del tipo di alberatura con la forma dell’antenna radio progettata dal noto fisico, ha in seguito potuto sfruttare angoli maggiori con cui risalire il vento.

Skipper, regata e lavoro di gruppo

Lineabio360-Team building in barca a velaIl capobarca, chiamato più comunemente skipper è la persona di cui ci dobbiamo fidare. Tutti cercano la sicurezza sul suo volto, nei suoi movimenti, nel suo modo di parlare e di esporre le cose. Lo skipper deve trasmettere ad ognuno le basi dell’arte marinaresca, deve cercare per il suo equipaggio il giusto equilibrio tra divertimento ed apprendimento.

E’ bellissimo vedere entrare in porto una barca sulla quale regna il silenzio. Ogni persona ha un proprio ruolo, tutti sanno cosa devono fare, anche in caso di imprevisto. Lo skipper istruisce il suo equipaggio prima di salpare. Si accordano con gesti di intesa. In un equipaggio solidale e unito regna l’armonia. Questa è la parolina magica. E’ l’essenza di ogni team building e la barca non fa eccezione. Una lite, uno screzio possono far fallire una vacanza ancor prima che sia iniziata, possono far affondare un team!

Nell’aspetto prettamente sportivo della barca a vela, la regata, è importante l’armonia del gruppo ed il ruolo dello skipper, paragonabile ad un team-manager. Qui infatti c’è un risultato sportivo da conseguire e l’assegnazione dei ruoli e l’affiatamento tra l’equipaggio divengono cose primarie. E’ essenziale che lo skipper assegni ad ognuno il ruolo in cui più eccelle e che si facciano molte uscite di allenamento. Normalmente ci si ritrova periodicamente anche all’esterno dell’ambiente nautico, per bere e mangiare qualcosa insieme e mettere a punto le varie possibili strategie. Ognuno deve anche avere la massima fiducia nel lavoro svolto dagli altri e preoccuparsi esclusivamente del proprio compito. Solo in questo modo si potrà rincorrere il sogno di poter arrivare davanti agli altri e di aver le carte in regola per poterli superare e vincere.Lineabio360 vacanze-in-barca

Come vedete, barca o non barca, gli aspetti poliedrici di un team building spaziano dall’educazione  al rispetto, dalla scoperta al divertimento, dalla fiducia nel lavoro degli altri alla psicologia.

 

Ringana ti dà la possibilità di diventare un Team Leader. Tu ci metti la creatività, determinazione, resilienza, capacità e voglia di lavorare in team e io ti do tutti gli strumenti per diventare un vero leader, una persona di cui ci si può fidare. Entrare nel mio team pazzerello e divertente ti farà apprezzare il tempo libero per te e per la tua famiglia, amare il lavoro ed essere fieri di sè stessi.

Cristina Furlani

trekking montagna

Consigli di trekking per tutta la famiglia e Ringana Sport come fedele alleato

Adoro fare trekking in montagna. Camminare mi rimette al mondo e arrivare in cima alle vette più alte delle dolomiti mi dà un incredibile senso di libertà. Lassù, in cima al mondo, torno a respirare, sono tra le cime più belle del mondo, ho di fronte a me un’opera d’arte della natura ed è bella da togliere il fiato.

Certo arrivarci non è sempre facile. A volte la funivia ti porta direttamente in paradiso. Ma un paradiso affollato e rumoroso. Se invece cerchi silenzio e non vuoi vedere anima viva, ecco, in quel caso serve un po’ di allenamento e voglia di arrivare oltre.

Se ci arrivo io ci arrivano tutti: 5 consigli di trekking da una pigrona

Allora, partiamo dal presupposto che non sono un’esperta di trekking. I miei sono consigli per chi ama camminare, ma non è esattamente uno sportivo. E magari deve portarsi dietro pure i marmocchi che spesso di camminare non hanno proprio voglia. Insomma, come sopravvivere alla giornata in montagna, ecco.

  1. Nella zaino non ci va tutta la casa. Gli imprevisti sono dietro l’angolo, ma se non vai in un luogo totalmente sperduto della catena dell’Himalaya i razzi di segnalazione non ti servono. E neppure antibiotici, tachipirina, 4 maglie e il cambio completo. Un kit di pronto soccorso da viaggio è sufficiente, un telefono e ghiaccio spray sono più che sufficienti per sopravvivere. Il resto dello spazio lascialo al cibo, alle ventine e all’acqua.
  2. Scarponi comodi, della giusta misura, che non tocchino il pollicione e alti sulle caviglie. Lo dico per esperienza. All’inizio di una camminata di 7 ore ho messo male un piede e avevo scarponi bassi. Ho voluto resistere, cosa vuoi, è stato solo un sassolino. Ci ho messo 9 mesi a venirne fuori. Con gli scarponi alti, oltre a non farmi entrare l’acqua nelle scarpe, lo avrei evitato. E poi ricorda, gli scarponi nuovi fanno male a prescindere…
  3. I bambini ce la fanno più di te, giuro. I miei amici, quando propongo una gita, fanno tutti la stessa domanda: i bambini ce la fanno? Sì, sempre. Sono davvero poche le volte in cui ho visto bambini non farcela fisicamente. Più spesso li ho visti fare capricci e lagnare disperatamente e ho visto genitori trasportare zaini e bambini insieme come sherpa per disperazione. Chiaro… non si può pretendere che da nulla facciano il giro del Brenta, insomma, un po’ di buonsenso non guasta.
  4. Zuccheri, e cioccolata per i cedimenti momentanei, grassi, non troppi, e proteine per la resistenza. Soprattutto tanti liquidi, che si tende a sottovalutare la quantità di liquidi persa con la sudorazione, soprattutto se le temperature sono ingannevolmente tiepide e non ti accorgi di sudare.
  5. Pazienza e resistenza sono le parole magiche. Perché io ti posso assicurare una cosa: qualunque sia il percorso che hai scelto il posto che raggiungerai sarà fantastico, sarà una meta raggiunta e poi puoi puntare ancora più in alto. Per questo i miei figli odiano andare in montagna con me, perché indico sempre lì, più in alto, in cima a quella collina, perché voglio vedere cosa c’è oltre, quale spettacolo mi aspetta. E questo vale nel cammino come nella vita.

Come gli integratori sportivi Ringana hanno salvato la mia gita sulle Dolomiti

Giornata incredibile, con un cielo terso e un caldo anomalo. Sole a picco sulle Pale di San Martino e una particolare stanchezza da parte mia dopo una settimana di lavoro e pensieri. I bambini avevano iniziato a litigare ancora in auto ed erano nervosi. Insomma non era iniziata nel migliore dei modi, diciamo.

Dopo due ore di cammino abbiamo dovuto separarli, i due fratelli, e ragionarci. La stanchezza si faceva sentire. Arrivati a metà strada, alla forcella Pradazzo, lo spettacolo che si è aperto davanti era stupendo, lasciava davvero senza fiato. E senza fiato lo eravamo davvero, tra polemiche, litigi e discussioni. Così ci siamo fermati per un po’ perché la mia meta (non la loro, che non si sarebbero più mossi) era il passo santa Margherita, a 2545 metri. Perché, l’ho detto, io punto sempre più in alto, che da lassù si vede il mondo da un’altra prospettiva.

Ho tirato fuori le mie Ringana Boost, bustine per la preparazione di una bevanda al sapore di frutta per la reidratazione e il recupero delle energie. Fantastiche per le attività sportive di lunga durata, come la nostra camminata.  Ne avevamo bisogno. Una borraccia a testa per me e mio marito, qualche sorso ai ragazzi e un po’ di relax. Quando siamo ripartiti verso il passo è stata tutta un’altra storia.

ringana sport trekking

È stata dura fisicamente, quello sì, eravamo anche fuori allenamento, anche se la camminata era molto semplice, ma avevamo recuperato le forze. Il nostro umore è cambiato, ci siamo anche rasserenati, forse era proprio quello che mancava al nostro fisico a renderci tutti capricciosi.

La giornata ha preso un’altra piega. Ci siamo goduti un panorama a 360° sulle Dolomiti, abbiamo fatto foto e selfie, abbiamo chiacchierato e giocato.

Ecco, ora non si parte più senza i nostri integratori Ringana Sport, questo è certo. Grazie a Cristina che ce li ha fatto conoscere, naturalmente.

Annalisa

Eventi Lineabio360

Eventi giugno Lineabio360

Ciao!

L’estate è arrivata, ma io sono ancora in città per farti conoscere Ringana e la sua unica filosofia di freschezza.

Per il mese di giugno ho organizzato degli eventi a Verona

Ci saranno due date in cui potrai venire a conoscere i prodotti di persona, li potrai provare, toccare e annusare. Il 24 giugno sarò presente per presentarti l’azienda e i prodotti al negozio Civico16 a S.Martino B.A. (VR) e il 28 giugno al ristorante Flora dalle 18,30 per un Fresh_date.

 

Lineabio360 prodotti Ringana

Se ti interessa invece la parte Business ed entrare nel mondo fresco Ringana ti aspetto il 22 giugno al Crowne Plaza a Verona al Fresh_up.

Non farti sfuggire questi eventi, vieni a conoscerci. Ti aspetto!

Cristina Furlani
Lineabio60-network-marketing

Lavorare da casa: 5 vantaggi del lavoro online con il Network Marketing

E’ finita la scuola! E’ decisamente finita la scuola. Noi, mamme, eravamo sature da tutti gli impegni scolastici ed extra-scolastici che si concentrano nel mese di maggio e inizio giugno. I bambini, anche loro, stanchi di svegliarsi presto per andare a scuola e alla sera avevano difficoltà ad addormentarsi per la luce ancora chiara in cielo.

Inizia quindi il relax per i nostri figli e anche per noi! Sì, hai capito bene, anche per noi. Il lavoro che faccio, la passione e il progetto che sto portando avanti con entusiasmo, mi dà la possibilità di stare con mia figlia e fare la mamma e poter lavorare. Ti chiederai come è possibile, vero? La scelta di lavorare da casa ti dà dei vantaggi.

Lineabio360-lavoro network marketing5 vantaggi del lavoro online con il Network Marketing

Lo so che non credi sia possibile. Eppure io ci riesco e non sono certo un extraterrestre. Come faccio? Se vuoi puoi mandarmi una mail a info@lineabio360.it per saperne di più. Oppure possiamo sentirci al telefono o vederci e ti racconterò il mio lavoro. Magari è ciò che stai cercando anche tu.

Intanto ecco quali sono i vantaggi del mio lavoro.

Tempo per te e per la tua famiglia

Il tempo è prezioso e i momenti che passi adesso con i tuoi figli e con tuo marito rimarranno nella tua memoria . Mia figlia, ancora adesso, mi ringrazia di essermi licenziata dal mio tempo indeterminato per potermi dedicare a lei e al mio lavoro.

Quando si vuole raggiungere un obiettivo, gli ostacoli diventano superabili. La nostra determinazione, impegno e resilienza ci aiutano ad ottenere quello che vogliamo. Inoltre ora sono io al centro del mio tempo. Decido se voglio andare a fare jogging al mattino, se voglio dedicarmi al lavoro tre ore al mattino, fare la spesa, bere un caffè con le amiche, andare al parco. Faccio tutte queste cose con calma senza avere l’ansia di guardare l’orologio e di non riuscire a fare tutto. La gestione del proprio tempo è inappagabile.

Lavorare dove vuoi, con chi vuoi e quando vuoiLineabio360-lavoro-spiaggia

Il network marketing ti dà la possibilità di portare il lavoro dove sei, basta avere con sè un telefono (tutti noi italiani siamo super tecnologici, anche mia madre oltre al telefono usa l’I-pad) e l’ufficio virtuale si sposta con te.

Pensa di essere sotto l’ombrellone e ti arriva il messaggio di un cliente per un ordine. In cinque minuti riesci a fare l’ordine, senza perderti la brezza mattutina e i colori rilassanti del mare o della montagna.

Ecco, questo lo puoi fare con il NM! La scelta di lavorare con chi vuoi è per me un vantaggio straordinario perchè entrare in ufficio e trovarmi sempre la solita persona che non fa altro che lamentarsi, oppure quell’altra che cerca di aggraziarsi il capo per avere la promozione non è un bel modo di iniziare la giornata. Anzi, si torna a casa stressati e irritati e il tutto si ripercuote poi sul nostro umore e di conseguenza sulla nostra famiglia. Non è questo quello che vuoi, giusto?

Vestirsi come vuoi tu

Quando si va in ufficio bisogna vestirsi in un certo modo ogni giorno, trovare nuovi abbinamenti, comprare nuovi vestiti e spesso ci manca il tempo per andare a negozi, o peggio ancora, ci vogliono troppi soldi per comprare i vestiti che vorremmo.

Non è più elettrizzante vestirsi per uscire alla sera o andare a cena con gli amici? Lavorando da casa ci si può vestire con una t-shirt, una tuta e stare decisamente più comodi. Niente tacchi, niente caviglie gonfie.

Lineabio360-biciclettaNon devi spostarti con l’auto, essere un pendolare e rimanere nel traffico

Quanto tempo impieghi per andare e tornare dal lavoro? Si stima che una media di 40 km vengono percorsi dai lavoratori per fare casa-lavoro-casa. Pensa che risparmio avresti a livello di carburante, tempo, traffico per te e per l’ambiente in cui vivi scegliendo il Network Marketing. Io uso la bicicletta nei miei spostamenti ed è straordinario quanto poco tempo impiego per uno spostamento e quanto ci guadagno in salute e benessere.

Lavorare da casa ti rende più efficiente

Ultimo ma non meno importante: siamo più produttive, circa del 20%, lavorando da casa, perchè lo smart working aiuta a sviluppare in modo eccellente le conoscenze e trovare nuove abilità per avanzare professionalmente.

Il lavoro da casa ti dà la possibilità di avere maggior concentrazione e rimanere sul focus. Gli obiettivi che ogni persona stabilisce danno la motivazione giusta e il raggiungimento di essi porta ad essere soddisfatti di sè e del lavoro che siamo riusciti a fare.

Se anche tu pensi che il lavoro del Network Marketing, a Verona, la mia città, o ovunque tu desideri, possa calzarti bene e vuoi conoscerlo più in dettaglio ti invito ad una serata Fresh_Up dell’azienda Ringana e potrai decidere il tuo futuro e il tuo tempo.

Cristina Furlani

Lineabio360 valigia

Le cose essenziali da portare con te in vacanza del tuo kit di bellezza

E’ iniziata l’estate e oggi è l’ultimo giorno di scuola. Pronti per partire per le vacanze? Preparare la valigia, quanto può essere noioso? No, non è come il cambio dei vestiti degli armadi che abbiamo appena fatto. E’ un sogno che si realizza, preparare la valigia per andare a rilassarsi. A volte non ci importa il posto dove andremo. L’importante è uscire dalla solita routine scuola-casa-lavoro-spesa-preparazione pranzi e cene-saggi-taxi per i figli e dopo?!?!? Siamo multitasking ma abbiamo bisogno anche noi di ricaricare le nostre pile. Abbiamo bisogno di energia nuova e staccare completamente la spina.

Lineabio360-valigia-vacanze-come-fareCosa mettere in valigia

Il primo oggetto prezioso da non dimenticare è il libro o i libri. Cerchiamo di alleggerire la mente e portare con noi qualche lettura che sia piacevole e non sia un libro da studiare. Vi conosco, eh? Se sei con me, fai parte di quelle persone che parte mettendo in valigia un libro da studiare per non avere il senso di colpa di dimenticare tutto e tre romanzi. Alla fine il libro di piacere ha il sopravvento e mi dedico completamente alla lettura da spiaggia. Se avete l’ebook reader ancora meglio per la vasta scelta di libri che stanno all’interno. All’inizio ero contraria all’ebook perchè sono tanto affezionata al cartaceo. Mio marito ha insistito per regalarmelo e devo dire che è stato un bel regalo perchè occupa meno spazio in valigia, le pagine non si rovinano con la salsedine e posso leggere più libri. All’interno dell’ebook ho anche libri per lo studio! Quelli non possono mai mancare!Lineabio360-valigia vacanza
Prepariamo i vestiti. Ogni volta mi riprometto di portare l’essenziale e non riempire la valigia da non riuscirla a chiudere e dovermi sedere sopra. Le comiche ogni volta con mia figlia che mi dice di togliere qualche maglietta o pantalone di papà. Ma mio marito porta solo due pantaloni e tre magliette. Quindi portati lo stretto necessario perchè tanti vestiti non li metterai. Magari portati una saponetta detersivo per eliminare qualche macchiolina dai vestiti se si dovessero macchiare durante una cena o gustandosi un fresco gelato.
Scarpe comode, siamo in vacanza. Possiamo sentirci libere anche con le infradito senza le nostre scarpe tacco 12 che ci fanno sentire più slanciate, seducenti ma che quando le togliamo i nostri piedi ci ringraziano.

Cosa non può mancare in vacanza nel tuo beauty-case

Lineabio360-kit viso Ultimo, ma non per questo meno importante è la preparazione del nostro beauty-case. E’ vero che non deve essere essenziale ma ci sono 4 prodotti che devono assolutamente entrare nella borsetta. Parlo di latte detergente, tonico, siero idratante/illuminante per contrastare l’effetto del sole sulla nostra pelle e una crema idratante al profumo di petalo di rose. Il nostro viso con questi quattro prodotti si rigenererà e tornerà a brillare. Con un kit viso formato pochette possiamo prenderci cura del nostro viso per 10 giorni e lasciare a casa il formato grande dei prodotti.

Abbiamo tutto e siamo pronte per partire. Destinazione? Mare, montagna o lago? A voi la scelta! L’importante è rigenerarsi. Buon relax!

 Cristina Furlani
Lineabio360 Fresh up

Fresh up – presentazione Ringana. Il primo passo in un mondo tutto fresco!

 

Lineabio360 Fresh_up

Una volta al mese i team Ringana di zona organizzano una serata speciale: il Fresh_up. Si tratta di una serata in cui viene presentata l‘azienda Ringana, i suoi prodotti e vengono fornite tutte le informazioni sull’opportunità lavorativa e l’idea commerciale di Ringana.

Chi siamo

Ringana è un’azienda austriaca leader nel settore del benessere da oltre 20 anni. E’nata nel 1996 e produce prodotti unici di cosmesi e superfood vegetali 100% Naturali, Freschi ed Ecosostenibili.

Filosofia di Ringana

Rispettiamo l’ambiente, la natura e gli animali attraverso l’uso consapevole di prodotti totalmente naturali, 100% FRESCHI.

Freschezza è la filosofia di Ringana!

Per chi?

Persone dinamiche e attente alla salute, che vogliono vivere in mood naturale e nel rispetto dell’ambiente e che sono interessate all’attività di partner di vendita.

  • Se sogni la carriera ma non vuoi rinunciare alla tua famiglia e/o alle tue passioni,
  • Se la tua attuale occupazione non ti soddisfa e desideri o necessiti di una seconda entrata mensile,
  • Se sei una persona con spirito imprenditoriale ma non vuoi investire il capitale per iniziare una nuova attività,
  • Se vuoi un lavoro senza orari e sentirti libero di gestire il tuo tempo in autonomia
  • Se sei interessato all’acquisto o utilizzi abitualmente prodotti
    non testati sugli animali e rigorosamente naturali ed ecosostenibili
  • Se sei un operatore del benessere e vuoi proporre i prodotti ai tuoi clienti;
  • Se ha un centro estetico e vuoi utlizzare i prodotti per i vari trattamenti….ALLORA QUESTA E’ L’OCCASIONE CHE FA PER TE !!!

Lineabio360-Fresh upCosa facciamo nei nostri Fresh_up

  • Un viaggio attraverso i sensi toccando, sentendo, assaggiando i nostri prodotti
  • Introduzione dell’azienda Ringana, la sua filosofia fresca, sostenibile ed etica rispetto ai prodotti
  • Il sistema di vendita, il Network Marketing, per i partners come opportunità lavorativa che inserisce perfettamente nella Green Economy

Alcune anticipazioni:

Nessun investimento iniziale obbligatorio

Zero rischiLineabio360 Fresh up

Nessun obbligo di acquisto merce a magazzino

Non è necessaria la partita IVA

Nessun limite territoriale e forte espansione in Italia e verso l’Europa

Come partecipare:

Mercoledì 8 novembre alle ore 19.30 al Crowne Plaza di Verona ci sarà il Fresh up. Chiamami per prenotare il tuo posto!

Prenotazione obbligatoria scrivendo a info@lineabio360.it oppure 349 7122041 Cristina Furlani.

Non sei di Verona? Non preoccuparti, puoi partecipare al Fresh_up della tua città. Chiamami e ti darò tutte le indicazioni necessarie.

 

9€ contributo Business all’evento

Lineabio360 Fresh date

Fresh date: appuntamento con la freschezza

Lineabio360 Fresh dateFresh date è un appuntamento con la freschezza per darti la possibilità di conoscere da vicino i prodotti Ringana,di provarli sulla pelle, di sentirne il sapore e l’odore.

Si tratta di un evento in cui vengono mostrati i prodotti del mondo Ringana, all’insegna della bellezza che viene dall’interno e dall’esterno del nostro corpo. E’ qualcosa di particolare e unico e rimarrai entusiasta.

Ti presenteremo Ringana, un’azienda austriaca che opera secondo i principi dell’etica, dell’alimentazione naturale e della sostenibilità con i suoi prodotti freschi!

Ogni giorno ci si domanda che impatto hanno sulla scelta di prodotti di cosmesi che utilizziamo e che poi immettiamo nell’ambiente sottoforma di rifiuti (confezioni vuote, packaging, etc…). Quindi come trovare una soluzione?

FRESCHEZZA SENZA COMPROMESSI! Cosmesi naturale senza nessun ingrediente sintetico e con una scadenza. Partiamo da qui. E dalla filosofia di Ringana e i suoi 100%.

Lineabio360 prodotti Ringana

 

100% Freschezza – Materie prime fornite fresche, lavorate da fresche e spedite direttamente in tutta Europa ai clienti. Ecco perchè esiste la figura del partner Ringana! Noi siamo gli intermediari, ma tu acquisti direttamente in fabbrica.

100% Principi Attivi – Ringana si ispira soprattutto al principio d’efficacia. Pensate ad un ciliegio in primavera. E’ in piena fioritura, è giovane, fresco e ricco di enzimi che contengono la forza vitale per far nascere belle ciliegie dolci e sode. Questi enzimi vegetali sono talmente sensibili che perdono di efficacia se vengono conservati. Ringana rinuncia alla conservazione perchè punta alla FRESCHEZZA. Questi estratti di bocciolo si trovano in tantissimi prodotti. Alla serata Fresh date li potrai provare e avrai una deliziosa sensazione di freschezza sulla pelle.Lineabio360 Fresh date1

100% Coerenza – Sostenibilità a 360 gradi. I prodotti in vetro vengono avvolti prima della spedizione in asciugamani di cotone biologico da utilizzare come salviette per gli ospiti o come coccola al nostro viso. Inoltre se raccoglierai 10 flaconcini e li spedirai in azienda avrai un prodotto gratis grazie al riciclaggio.

100% Etica – Il concetto di etica si declina nel rispetto delle persone, del mondo animale, del mondo vegetale e di noi stessi. Per noi è scontato realizzare prodotti senza ricorrere alla sperimentazione sugli animali. Inoltre con il tuo acquisto sostieni numerosi progetti sociali che ti illustrerò quando ci conosceremo al Fresh date.

 

Lineabio360 Fresh dateRingana ti offre una soluzione dalla testa ai piedi per uomo, donna e bambini. La nostra ampia gamma di prodotti viene incontro a tutte le esigenze per la cura del corpo e contribuisce a liberare la tua casa da tutti gli elementi chimici e minerali per proteggere noi, la nostra famiglia e il nostro ambiente.

Al Fresh date potrai degustare bevande e assaggiare stuzzichini con i nostri preziosi superfood vegetali.

 

Scrivimi a info@lineabio360.it o chiamami al 349 7122041 Cristina Furlani e ti dirò in quale città e posto organizzerò il prossimo Fresh date.

Ti aspetto! Un abbraccio

Cristina Furlani

L’importanza di bere acqua

Oggi voglio parlarvi dell’acqua, un elemento vitale per tutti, per ogni forma di vita del nostro pianeta e sul quale è presente in grande quantità. Queste premesse basterebbero a far capire che essa dovrebbe essere alla libera portata di chiunque, ma purtroppo, come ben sapete, non è così!

Su di essa si sono fatti innumerevoli studi e tanti se ne faranno ancora. Queste ricerche non sono tanto rivolte alla sua composizione chimica, che è e rimane H2O, ma alla sua struttura molecolare che sembra variare con l’influenza dell’ambiente esterno.

Lineabio360-acqua

6 dati inconfutabili dell’acqua

  • L’acqua è l’unico elemento esistente sul nostro pianeta che troviamo nei tre stati della materia, ossia liquido, solido e gassoso.
  • E’ uno dei migliori solventi che esistano e per questo favorisce la digestione dei cibi.
  • Contribuisce in maniera decisiva al trasporto dei nutrienti in tutto il corpo, specie nelle zone periferiche.
  • Facilita l’espulsione delle tossine prodotte tramite sudore e urine ed è per lo stesso motivo un regolatore della temperatura corporea.
  • Il cervello è l’organo che comanda tutte le funzioni e il più ricco di acqua.
  • Costituisce circa il 70% della superficie della Terra ed in media la stessa percentuale è presente nel nostro nostro corpo.

E’ chiaro quindi che questo elemento è vitale per noi come per tutte le forme di vita del pianeta e non deve mai mancare nel nostro vivere quotidiano. Diventa necessario integrarlo. Anzi reintegrarlo in modo corretto. Per questo coloro che eseguono gli studi del settore affermano che manifestare la ‘sete’ è un piccolo inizio di disidratazione con conseguenze seppur minime sul nostro corpo. Per questo il consiglio è di bere spesso, anche nella stagione fredda, in modo da evitare che sia il corpo a richiederlo.

Come e quanto bere l’acqua

Lineabio360-Bere acqua

Non c’è un’indicazione precisa per la quantità perché dipende molto dalla stagione e dall’attività fisica che facciamo. Consiglio sempre di bere un litro e mezzo d’acqua che corrisponde a 6 bicchieri al giorno.

E’ importante evitare l’acqua fredda, gelata, specie in presenza di temperature corporee elevate. Inoltre l’acqua deve possibilmente essere di qualità, avere buone proprietà chimico-fisiche e caratteristiche organolettiche e minerali consone a chi la consuma.
Non esiste una temperatura specifica indicata, ma se vogliamo ottenere un effetto purificante allora dovremmo consumarla non appena si intiepidisce dopo averla fatta bollire per un po’.
Se invece la prendiamo il mattino, sempre tiepida ma con un po’ di limone, favoriremo lo stimolo intestinale e beneficeremo di un effetto disintossicante e depurativo per il corpo.

E’ consigliato evitare una grande quantità d’acqua durante i pasti perché impedisce una corretta assunzione dei nutrienti in quanto il cibo transita  più velocemente dall’intestino. Quindi assumiamo un bicchiere d’acqua circa mezz’ora prima ed un paio d’ore dopo perché sarebbe la tempistica perfetta.
In conclusione, vi invito a prendervi un po’ di tempo anche per queste piccole cose. Se dovete riscaldare l’acqua per un tè, per i nostri Packs o più semplicemente per consumarla da sola o con un po’ di limone o zenzero, fatela bollire 5 minuti, non affidatevi al microonde, si tratta di onde elettromagnetiche che ne modificano la struttura molecolare.
E’ solo acqua ma non sprechiamola e usiamola consapevolmente!

Cristina Furlani

it Italian
X