Archivi mensili:Settembre 2017

antiossidanti

Antiossidanti, perchè sono così importanti?

La quantità di antiossidanti presenti nel tuo corpo è direttamente proporzionale alla quantità di tempo che stai per vivere – Richard Cutler, biofisico del NationalInstitute of Aging

Ogni giorno si sente parlare di antiossidanti e radicali liberi. Ma perchè è così importante assumere antiossidanti? Fanno bene e aiutano il sistema immunitario potenziandolo, migliorano l’umore e l’ottimismo. Inoltre si recupera o aumenta la funzione sessuale.

radicali-liberi

Cosa sono i radicali liberi

I radicali liberi sono prodotti di scarto che il nostro corpo produce in modo naturale all’interno delle cellule  in cui l’ossigeno viene usato per produrre energia nei sistemi metabolici.

I famigerati radicali liberi portano ad una diminuzione, con il passare degli anni, degli antiossidanti provocando l’invecchiamento e la malattia. Per questo gli antiossidanti sono fondamentali  per contrastare i radicali liberi che provocano danni, a volte irreversibili, quali il morbo di Parkison, Alzheimer, tumori, diabete, ipertensione, infertilità, malattie cardiovascolari, artrite reumatoide, infezioni alle vie respiratorie.

Ogni giorno il nostro organismo viene attaccato da 10.000 radicali liberi. Per questo è importante assumere 5000 ORAC, l’unità di misura di antiossidanti.

 

antiossidanti-frutta-e-verduraCibi ricchi di antiossidanti

Gli antiossidanti si trovano nella frutta e verdura di colore rosso, arancione e giallo. Peperoni, uva, arance, peperoncino, acerola, bacche di goji, broccoli, cavolfiori, albicocche, melone, mango, kiwi, semi e frutta secca sono alcuni degli esempi di cibo antiossidante. Non tutti però contengono una percentuale ottimale. Il peperone, ad esempio, contiene 294 mg in 100 gr. di prodotto, il peperoncino ne ha 242 mg e l’acerola? Contiene ben 17000 mg per 100 gr. di prodotto. Una quantità esorbitante.

 

acerolaCos’è l’acerola e dove si trova?

L’acerola è una ciliegia selvatica del Sud America che contiene una quantità enorme di vitamina C. E’ più potente di 20 volte degli agrumi. Oltre alla vitamina C, contiene vitamine del gruppo B, flavonoidi, carotenoidi, antociani, magnesio, calcio e ferro. Insomma, un frutto perfetto da assumere ogni giorno, un super potere antiossidante.

Integratore ricco di antiossidanti

antiossidanteVivendo in Italia, purtroppo, è impossibile raccogliere e coltivare questo frutto e per poterlo mangiare è necessario assumerlo tramite polvere liofilizzata. Ringana ha un super prodotto che lo contiene, il Pack Antiox che contiene ribes nero, succo di ananas, succo di limone, acerola, grano saraceno, acai, bacche di Goji, uva rossa, tè verde, melograno, mela, curcuma, sambuco nero, melone, magnesio e calcio per una protezione completa e ideale per il corpo. Una sola bustina di Pack Antiox contiene 3250 ORAC, praticamente più della metà del fabbisogno giornaliero. Si assume al mattino dopo colazione, mettendo il contenuto della bustina in uno shaker d’acqua. Si versa il contenuto, si sbatte e si beve. Ha un gusto delizioso, dolce e si sente subito il benessere da dentro. La giornata lavorativa viene affrontata con una marcia in più, favorendo il sistema immunitario e l’azione antiossidante verso i radicali liberi.

Se sei giovane puoi pensare che ora non serve assumere l’antiossidante, ma prevenire è meglio che curare. L’invecchiamento avviene in modo veloce e se non dai il giusto dosaggio di antiossidanti, l’equilibrio delle cellule si spezza creando disagi all’organismo.

Prenditi cura del tuo corpo, la tua salute ti ringrazierà.

cistite

Cistite, la causa è l’intestino

Il corpo è una macchina perfetta, spesso si inceppa e non riusciamo a capirne il perchè. Un problemino fastidioso che spesso attacca le donne è la cistite, un bruciore immenso mentre si fa pipì, che vorresti avere l’antidoto giusto per farlo scomparire.

 

Come prevenire e curare la cistite in modo naturale

La cistite è un’infiammazione dovuta quasi sempre alla proliferazione di batteri nel colon che si spostano poi nella vescica. Anche lo stress e l’immunodeficienza possono provocare problemi all’apparato urinario. Assumere integratori mirati e avere piccole accortezze per questo fastidioso problema può aiutare a risolverlo senza l’assunzione di farmaci.

 

Tisane ed erbe

tisaneLa prima cosa da fare appena inizi a sentire il fastidio è preparare una tisana alla camomilla e liquirizia che sono le erbe che più comunemente sono in casa. Se vuoi una tisana ben specifica allora devi procurarti in erboristeria la malva, calendula, uva ursina, pilosella, mirtillo rosso ed echinacea. Queste erbe sono ad azione antinfiammatoria, lenitiva, diuretica e antisettica.

Prepara un decotto d’orzo

In una pentola metti l’acqua, inserisce 80 grammi di orzo e cuoci per 35 minuti. Filtra l’acqua e bevi il decotto. E’ calmante per le vie urinarie e antifiammatoria. Bevi 3 tazze al giorno di questo decotto per almeno tre giorni e sentirai subito l’efficacia.

 

Il potere del sale rosa

sale-rosa-himalayaPrepara una bacinella d’acqua tiepida e fai sciogliere all’interno una manciata di sale rosa dell’Himalaya e mettiti in ammollo con il sederino. Quest’ultimo rituale è efficace in modo immediato, poi si deve curare la cistite dall’interno.

 

Segui la dieta corretta

Elimina cibi piccanti, formaggi e schifezze varie. Bevi almeno due litri al giorno e segui una dieta leggera con frutta, verdura fresca e cereali.

La stitichezza è un’ulteriore problematica che facilita la proliferazione dei batteri responsabili della cistite. Assumere frutta, fibra, prebiotici e probiotici che trovi nel Pack Cleansing  puoi prevenire la cistite.

Pack-cleansingAll’interno del prodotto ci sono due probiotici fondamentali per aiutare l’intestino ad essere regolare e ad eliminare la tossicità che introduciamo nel nostro corpo con il cibo e lo stress. Sto parlando di lactobacillus acidophilus e bacillus coagulans. Il primo è ricco di vitamine del gruppo B, aiuta il sistema immunitario indebolito e blocca la crescita di batteri intestinali. Il secondo equilibra la flora batterica grazie alle batteriocine che ostacolano la crescita della flora cattiva, responsabile di infezioni quale cistite e candida.

caps-hydroUn toccasana per la vescica è assumere anche le Caps Hydro  che, grazie ai principi attivi naturali dell’estratto di Cranberry, di Coleus blumei e di ibisco, previene le infiammazioni e impedisce ai batteri di colonizzare le pareti della vescica. Questi principi attivi fungono da catalizzatori dei batteri in quanto impediscono a quest’ultimi ad annidarsi nella mucosa della vescica per avere un effetto benefico sulla salute. Le capsuline possono essere usate sia come prevenzione per chi soffre in maniera sistemica di questa problematica o come rimedio naturale.

L’intestino, il colon, la vescica sono organi che lavorano in sinergia e se si assumono le corrette dosi di frutta, fibre, prebiotici e probiotici aiutano l’organismo a difendersi in modo naturale agli attacchi dei batteri cattivi che ogni giorno si annidano all’interno di questi preziosi organi.

Ricorda che se il problema persiste o peggiora è sempre buona norma rivolgersi al proprio medico curante, che sarà in grado di darti una soluzione più efficace. A volte infatti l’infezione batterica, senza accorgersene può diventare troppo forte e non è più possibile contrastarla con rimedi naturali per non mettere a rischio la salute dei reni. Un’analisi delle urine e, a volte, un antibiotico possono essere la strada giusta. Anche nel caso di assunzione di antibiotici è sempre bene poi rafforzare la flora batterica (buona) dell’intestino, una volta che il ciclo medicinale sarà concluso.

curare-intestinoPrendersi cura di loro significa prendersi cura della nostra salute. Le nostre cellule hanno una memoria, se previeni e curi il tuo organismo sin da quando sei giovane puoi prevenire malattie che si potrebbero sviluppare in futuro. Alimenta bene il tuo corpo e lui si ricorderà di te e starà bene.

Lineabio360-caduta-capelli

Prevenire la caduta dei capelli nel mese più drammatico dell’anno – integratori

E’ un appuntamento fisso di tutti gli anni. Vorresti che i tuoi capelli si dimenticassero di questo appuntamento, ma è puntuale come le rate del mutuo. Sembri un albero autunnale che inizia a perdere le foglie ancora prima del 21 settembre.

Io gioco d’anticipo e sto riuscendo ad avere la meglio sui capricci della mia chioma, a contrastare la caduta copiosa e a ritrovare la serenità.

Come contrastare la caduta dei capelli in autunno: 5 rimedi

Lineabio360-massaggioMassaggiare la cute – Può sembrare banale, invece è fondamentale rigenerare le cellule del cuoio capelluto, perchè l’ambiente in cui vivono i tuoi capelli deve essere rilassato e morbido. Ci si preoccupa più del capello che del cuoio, ma il cuoio capelluto è alla base del capello, ed è da lì che devi iniziare e prendersi cura. Quindi regola fondamentale è massaggiare la testa per 10 minuti al giorno. Questa piccola coccola farà bene anche alla mente e tante tensioni e emicranie scompariranno.

Fare impacchi naturali – Prima di farti la doccia o il bagno metti un impacco di olio di mandorla e qualche goccia di olio essenziale di lavanda, timo e rosmarino per 15 minuti, poi procedi con il lavaggio. L’olio di mandorle è utile per chi ha capelli secchi e crespi ma anche per chi vuole dare un tono di luminosità al capello spento. Infatti l’olio di mandorle è idratante, addolcente e rinforzante contro la caduta dei capelli. Grazie agli acidi grassi, alle vitamine B1, B6 e vitamina E migliorano la microcircolazione del cuoio capelluto e avrai capelli idratati e luminosi. Gli oli essenziali al timo, rosmarino e lavanda hanno proprietà rinforzanti e anticaduta. Infatti sono un alleato efficace per la perdita dei capelli soprattutto in questo periodo dell’anno.

Lineabio360-cibi-capelliCura l’alimentazione – Immagina di essere un albero e i tuoi capelli sono le foglie. Se non annaffi bene con acqua ricca di grassi, verdure, semi e frutti non riuscirai a mantenere le foglie idratate e morbide. Noi siamo ciò che mangiamo. I tuoi capelli hanno bisogno di proteine, zinco, ferro e vitamine del gruppo B che trovi nelle noci, mandorle, anacardi, frutta fresca, uova, batata (è una patata dolce con colori che va dal rosso al viola, dal marrone al bianco con la differenza che non è della famiglia delle solanacee), lenticchie e verdura verde scuro.

Usa shampoo naturali – Molti shampoo si dicono naturali, ma se poi vai a leggere l’etichetta INCI ti metti le mani nei capelli per gli ingredienti chimici che trovi. Cosa deve contenere uno shampoo  che non danneggi la cute e il capello? Ringana ne ha uno che fa al caso tuo, con proteine del grano, sodio, olio di cocco, zucchero dell’uva, aloe vera, inulina, acqua di rose che ammorbidisce, idrata e rende liscia la fibra capillare. E’ molto indicato in caso di forfora, crosta lattea, dermatiti e prurito perchè grazie agli estratti vegetali naturali i capelli tornano a splendere naturalmente e la struttura del capello migliora.

Caps Beauty&hairAssumi un integratore alimentare naturale – Lo stress, la vita frenetica, l’invecchiamento e l’inquinamento causano la caduta dei capelli. E’ giusto e sano curare l’alimentazione, ma spesso non si riesce a sopperire alle carenze nutrizionali e vitaminiche di cui ha bisogno il nostro organismo. Le Caps Beauty&Hair stimolano la rigenerazione cellulare e rinforzano i tessuti connettivi dei capelli dall’interno, grazie alle sostanze naturali vitali. All’interno delle Caps troviamo la L-carnosina che è il più importante integratore alimentare anti-aging, un super antiossidante contro i radicali liberi dell’ossigeno e dell’azoto. Lo zinco è un oligoelemento che contribuisce alla sintesi del collagene, l’estratto di Serenoa Repens ha un’azione seboregolatrice per la caduta dei capelli e antinfiammatoria che riduce la permeabilità capillare, l’estratto di foglie di ortica stimola la circolazione cutanea, l’estratto di mirtillo rosso per un’idratazione ottimale grazie agli Omega-3, Omega-6 e Omega-9 presenti nel frutto, la cheratina è il componente fondamentale per i capelli. Assumine 3 capsule al giorno per un mese e vedrai subito il risultato. E anche la tua pelle ti ringrazierà.

Hai trovato utile questo articolo? Commentalo e condividilo nella tua pagina FB 😉

 

work-lineabio360

Ricominciare a lavorare a settembre: parti dai tuoi clienti e ricontattali

Si riparte. Scuola, lavoro, vendita, idee nuove sono solo l’inizio per riprendere in mano la tua attività dopo la pausa estiva. Il mese di agosto in Italia è un mese in cui si ferma tutto. Tutti vanno in vacanza, e le persone che rimangono a casa… sono in vacanza anche loro, con la testa. Le città si svuotano per riprendere a pieno ritmo e ad affollarsi di nuovo a settembre.

Come riprendere i contatti con i nostri clienti dopo le vacanze? Ti svelerò alcune strategie per riacquistare il cliente e conquistarne di nuovi.

Nuovi-Clienti-lineabio3605 strategie per l’acquisizione di nuovi e vecchi clienti

Ricontattali via mail e via sms – Sembra banale, ma non lo è affatto. Ogni networker ha una lista di clienti che hanno acquistato il prodotto, quando l’hanno acquistato e l’efficacia che ha avuto il prodotto – ricordati di chiedere la recensione! I grandi colossi presenti nel web lo fanno sempre, arriva via mail una notifica per chiederti una recensione.  Scrivi a loro un bel messaggio, un messaggio che arriva dal cuore, in cui fai capire al cliente che ci sei e che non sei scappato alle Bahamas a festeggiare il ferragosto;-)  Amazon non può chiamare tutti i clienti. Sarebbe impossibile e improponibile. Tu, invece, se il tuo bacino di utenti si aggira attorno ai 350, puoi fare le chiamate nella prima settimana di settembre. E chi non risponde vede comunque la tua chiamata. Non chiamarli tutti, contatta solo quelli che sai avranno piacere di sentirti o i clienti abituali oppure quelli con quel potenziale in più, che hanno solo bisogno di una spinta.

passaparola-lineabio360Apri nuove possibilità – Molto spesso ci si dimentica dell’efficacia del passaparola. Cosa intendo? Non ti è mai capitato di ricevere un consiglio di un ristorante da un amico? O il negozio di abbigliamento con l’ultimo vestito che ha indossato Monica Bellucci al Festival di Cannes ad un prezzo abbordabilissimo per il prossimo festeggiamento di laurea della tua amica? Gli occhi saranno tutti puntati su di te, sarà un successo! Che intendo dirti con questo? Chiedi direttamente al tuo cliente di fare il passaparola, non aspettare che lo faccia lui, e avrai più possibilità di vendere il tuo prodotto. 1+1=2. Meglio un solo cliente o due? Moltiplicali per tutti i clienti e vedrai crescere le tue provvigioni.

network-marketing-lineabio360Offri un’opportunità – A volte il cliente si stufa della solita routine. Tu pensi di proporgli il solito prodotto e rimani spiazzato se ti chiede se hai qualcos’altro da offrirgli. Quindi, invece, di rimanere disorientato alla sua richiesta, gioca d’anticipo e prepara una nuova opportunità da dare al tuo cliente. Un prodotto che non ha mai usato, una serata di presentazione per l’opportunità lavorativa – magari è arrivato il suo momento – un caffè da prendere insieme, una collaborazione per dare vantaggio ad entrambi nel mondo del web. Pensaci! Ci sono moltissime idee, non lasciarle ferme, mettile in movimento e tutto riprenderà a girare nel verso che vuoi tu!

Chiedi una recensione – Ho già menzionato la recensione nel paragrafo precedente e mi vorrei soffermare su questa importante azione che spesso i clienti non fanno. Perchè? Per pigrizia, per la mancanza di tempo – si dice così ormai, anche il tempo da passare sui social non manca mai – per dimenticanza. Ma ti immagini che valore aggiunto dai ai tuoi prodotti e alla tua attività? Una grande opportunità. Tutte le persone prima di scegliere un ristorante, un posto in cui andare in vacanza, un libro, leggono le recensioni perchè sono quelle su cui baseranno la loro scelta. E più recensioni riesci ad avere e più valore aggiunto darai al tuo lavoro.

pubblicita-su-facebook-libro-lineabio360Continua a rimanere in contatto – Il cliente non si scorda di te se puntualmente mandi un messaggio o una mail. Cosa intendo per puntualmente? Due newsletter al mese e la presenza costante sui social media. Facebook, Instagram e Linkedin sono degli ottimi canali per poter acquisire clienti. Fondamentale poi è riuscire a pubblicizzare su Facebook la propria attività per ottenere benefici con le inserzioni. Ti consiglio di leggere ‘La pubblicità su Facebook – solo i numeri che contano‘-edizione Hoepli scritto da Alessandro Sportelli con il supporto di Silvia Signoretti.

E ora? Mettiti al lavoro e porta la tua passione fuori dai tuoi confini. Attira i clienti che desideri per la tua tipologia di target e rendili felici!

Hai trovato utile questo articolo? Commenta e condividilo 😉

 

lineabio360-INIZIASCUOLA

Ricomincia la scuola: tuo figlio inizia le superiori, ma senza stress, dagli una mano con utili strategie

Estate finita e fino a qui nessuna preoccupazione. Nell’aria aleggiano parole come scuola, lezioni, libri, compiti..,Fermati un attimo, respira. No panic! Hai tutto sotto controllo. Fai una check list veloce nella tua mente e tutto sembra programmato, pronto per il primo giorno di scuola di tuo figlio, ma cos’è questa sensazione di vuoto, come se mancasse qualcosa al fatidico giorno scolastico.

Mancano solo 12 giorni! Panico, panico, panico!

 

Primo giorno scuola-lineabio3606 modi per preparare tuo figlio all’inizio della campanella scolastica

lineabio360-svegliarsiSveglialo prima. Ogni anno sempre la stessa storia. Tuo figlio si alza addormentato più del solito il primo giorno di scuola e non sai mai come gestire la situazione. Inizia una settimana prima a puntare la sveglia 20 minuti prima della solita ora in cui si sveglia. Quindi se è abituato a svegliarsi alle 9.30. inizierà ad alzarsi alle 9.10 così da arrivare alle 7 senza avere uno zombie che si  muove per casa di primo mattino.

Cena presto alla sera. So che le giornate sono ancora lunghe e calde, ma la digestione è molto importante prima di andare a letto e, soprattutto, la cena che prepari deve conciliare il sonno. Sì a carboidrati semplici (farro, avena, riso,quinoa, miglio) con verdure, no a proteine che appesantiscono e non hanno il rilascio lento di zuccheri e serotonina che conciliano il sonno e a livello salutare fanno decisamente meglio. Inizia a bere con tuo figlio una tisana a base di camomilla, malva, melissa e lavanda per favorire il sonno.

lineabio360-compitiCompiti ancora incompleti? Può capitare. Tuo figlio te lo dice una settimana prima dell’inizio della scuola e voi siete ancora in vacanza, anzi è la tua settimana di vacanza estiva e, sinceramente, vorresti passarla in totale relax. Che fare? Niente, i primi giorni di scuola i professori non ritirano mai i compiti. Hanno altre priorità a cui pensare e tuo figlio passerà gli interi pomeriggi a finire i compiti. E’ un problema suo, tu lo avevi già avvertito. Ad ognuno le proprie responsabilità! Il prossimo anno, speri, sarà diverso.

Tormentoni dell’estate. Ogni volta che accendi la radio, senti le canzoni che ascoltavate durante l’estate e a tuo figlio viene la malinconia, anche a te però. Non accendere più la radio, cambia questa abitudine in questo primo mese e creati un playlist di canzoni che è da tanto tempo che non ascolti. Rispolvera il tuo repertorio musicale con i Coldplay, Rolling Stones, Ligabue e Vasco. Una ventata di ricordi vecchi ma non freschi ti daranno una nuova energia.

Prepara una festa, un pranzo il giorno prima dell’inizio scuola. Fai una sorpresa a tuo figlio. Le sorprese sono sempre stupende e vedrai quanto sarà apprezzato questo piccolo gesto. Messaggini, whatsapp, Facebook…organizza un piccolo rinfresco, anche in un parco, invita tutti i compagni a passare delle ore spensierate prima dell’orario scolastico in cui si deve stare attenti alle lezioni. Questo renderà il primo giorno di scuola una passeggiata dolce.

caps-cerebro-lineabio360Aiutalo con Rhodiola rosea, Withania somnifera, curcuma e centella asiatica e antiossidanti. Chi ben inizia è a metà dell’opera. Non aspettare a dicembre che tuo figlio non ha più la concentrazione e la voglia di studiare perchè è già pieno di verifiche e interrogazioni, dorme poco ed è impegnato con le partite della sua attività sportiva. Per contribuire a migliorare le capacità intellettuali e concentrarsi in modo costante ottimizzando il tempo di studio ti consiglio le Caps Cerebro. Capsuline per rinforzare memoria e concentrazione con estratti vegetali ricchi di vitamine naturali e oligoelementi. pack-antiox-lineabio360Abbinalo al Pack Antiox, un integratore alimentare naturale ricco di vitamina C, E, zinco, B6 e B12 per rinforzare il suo sistema immunitario (anche il tuo!) e avere una protezione antiossidante completa a 360 contro i radicali liberi.

 

 

Ultima cosa che non può entrare nei consigli del perfetto primo giorno di scuola è segnare sul calendario tutti i giorni di vacanza da novembre fino giugno dell’anno prossimo.

Buon rientro!

Hai trovato utile questo articolo? Commenta e condividilo 😉

 

it Italian
X