Archivi mensili:Gennaio 2018

Imprenditrice-lineabio360

Quando in tempo di crisi una mamma diventa imprenditrice

Sei matta? Ma chi te lo fa fare? Sei sicura? Hai valutato bene? Con la crisi che c’è? Queste sono le domande che mi sono sentita fare cento volte almeno, 2 anni fa quando ho deciso di licenziarmi dal mio lavoro a tempo indeterminato (pazza? Forse) e ancora oggi, quando comunico la nuova grandissima avventura che sta cominciando.

Quando la crisi ti spinge a migliorarti e a prendere dei rischi

Grazie del sostegno! Avrei voluto sentirmi dire allora. E anche oggi ogni tanto. Ma so che non è una mancanza di sostegno, è più preoccupazione. E pure giustificata.

Il discorso è questo, in breve. Io sono matta, almeno per la maggior parte dei miei conoscenti. Avevo un lavoro fisso, una famiglia e una figlia (che ho ancora!) e ho deciso di mollare il mio posto per lanciarmi in qualcosa di cui sapevo poco, per rischiare. Rischiare di fare qualcosa che mi piaceva.

Questo è successo con Ringana . Quando ho incontrato Cindy, quella che poi sarebbe diventata la mia mentor, lo status quo già mi stava stretto. Il mio lavoro… dire che mi piaceva sarebbe un’esagerazione. Era stancante, i turni mi sfinivano, vedevo poco mia figlia. E no, non potevo accettare di fare tutta la vita questo.

Avevo bisogno di altro. Di un lavoro che mi desse soddisfazioni, che mi lasciasse il tempo per vivere, che mi facesse conoscere tanta gente, che mi permettesse di guadagnare facendo qualcosa in cui credo, rispettando l’ambiente e diffondendo una cultura della salute naturale che da sempre mi è cara.

È stata dura? Beh, non sempre è stata una passeggiata. Ma quante soddisfazioni! E quante cose ho imparato! Un mondo che non immaginavo. Chi lo avrebbe detto che un giorno avrei scritto un blog, per dire? Chi avrebbe voluto un centesimo per tutte le volte che ha sentito una proposta di network marketing sempre uguale alle altre? E invece eccomi qui. Con qualcosa di diverso, di etico, di nuovo.

È stata una necessità, ma è stato anche un rischio, in un periodo storico in cui le strade che puoi prendere sono fondamentalmente due: accettare lo status quo e aggrapparti alle poche certezze o lanciarti nel vuoto, farti un mazzo così, e metterti in gioco completamente. Quando ti lanci, consapevolmente e con passione, di solito le cose iniziano a funzionare. E noi donne sappiamo bene come farle funzionare.

 

cristina-lucianaE qui inizia una nuova avventura: Fiore della Vita.

E chiaramente potevo io farmi mancare un’altra pazzia? No. I corvi dicono che stiamo uscendo dalla crisi, ma non siamo ancora fuori pericolo. Beh, a me basta quello.

L’Universo, deve essere stato Lui per forza, mi ha mandato un’occasione che mi ha tramortito, lì per lì, ma poi… mi ha preso completamente.cristina-luciana-lineabio360

Ho conosciuto Luciana per Ringana, abbiamo organizzato un open day insieme nel suo negozio. È stato un momento davvero intenso e divertente. Ho conosciuto tante persone, ma soprattutto ho conosciuto meglio lei, una donna incredibile, piena di passione, creativa e tanto dolce.lineabio360-grazie

La sua è una storia particolare. Originaria di Vicenza, ha lavorato in ufficio come dipendente in un’azienda per 14 anni, anche lei era a tempo indeterminato, ma le stava stretto il suo lavoro e ha voluto mettersi in gioco. E’ ideatrice e creatrice dei gioielli degli Angeli e il suo cuore l’ha portato 6 anni fa a Verona dove ha aperto il negozio ‘Il fiore della vita’. Ora il suo lavoro la sta portando in giro per l’Italia e cercava qualche persona, imprenditrice, che prendesse il suo posto.

Cosa l’abbia colpita di me non lo so, certo è che non mi sarei mai aspettata di ricevere la sua proposta di affittare e gestire la sua attività. E sì, questa è la grande novità! Oggi “Fiore della Vita” è la mia pazzia.

Paura? Un po’. Confusione in testa? Di più nella pancia. Cosa me l’ha fatto fare? La passione per questo lavoro.

Ho tante idee e tanti progetti da portare in negozio. Il Fiore della Vita è una creatura che rinasce con il 2018, tra incensi naturali, incensi in resina, cristalli, tisane (coming soon!), ovviamente i prodotti Ringana, collane degli Angeli, candele ecologiche senza paraffina, oggetti artigianale in sughero, oggettistica orientale, appuntamenti con gli esperti  e tanto altro.

Lineabio360 - Il fiore della vita

Se ancora non conosci “Fiore della Vita” passa a trovarmi in via Sottoriva 52/A a Verona. Oppure vieni all’inaugurazione che si terrà a febbraio. Tra il rinfresco e la scoperta dei nostri prodotti, ho anche un piccolo omaggio pronto per te!

 

10 consigli furbi per il detox dopo le feste

Cenone della vigilia, pranzo di Natale, qualche giorno di bicarbonato o antiacido e poi via, verso san Silvestro, e il pranzo di Capodanno, e smaltire i pandori avanzati, e i dolci arrivati da Babbo Natale e la Befana. E ancora oggi fai fatica a digerire. Ti sembra un quadro familiare?

L’unica cosa che pensi è che devi smaltire i chili presi durante le feste, non ti pesi per non sapere. Ma in realtà è pesantezza quella che senti. Una pesantezza dovuta a eccessi di proteine, grassi e zuccheri. E quanti zuccheri! Prima di pensare alla prova costume (che sì, è dietro l’angolo effettivamente), questo è il momento di pensare (anche) al Christmas detox.

Dopo il Natale arriva la stanchezza? 10 consigli per ritrovare l’energia

Mal di testa, sonnolenza (quanti pisolini pomeridiani ti sei fatta?), stanchezza, gonfiore, fatica a riprendere i ritmi lavorativi… no, non è il letargo. È la dieta. In genere puoi aver preso un paio di chili in queste vacanze, ma non sono certo quelli a renderti un bradipo. Brindisi, aperitivi, pranzi di lavoro, dolcetti, come potevi dire di no? Adesso però è arrivato il momento di eliminare tutte le tossine accumulate. Pronta?

Ecco 10 consigli furbi per recuperare le energie e la forma perduta, senza fare troppe rinunce e preparandosi ad una ricca e frizzante primavera.

Bevi di più!

Quante volte lo hai sentito dire? Sempre, ovunque. Ma è un consiglio evergreen. Almeno 2 litri di liquidi al giorno, e ok. Punta però anche su tisane detox, drenanti, o con integratori. Un esempio? RinganaDea è il complemento ideale per diete e cure disintossicanti. 11 ingredienti naturali e freschi che, trasformati in un buon te, accelerano il metabolismo e attivano il processo di disintossicazione naturale del corpo, ovviamente sempre accompagnati da una dieta leggera ed equilibrata e un sano stile di vita. Insieme alle Caps D-tox con i loro principi attivi vegetali, le vitamine e gli oligoelementi tutto il sistema digerente si rigenera e ritrova il suo equilibrio, partendo da fegato, stomaco e cistifellea, i più appesantiti dal periodo delle feste.

Taglia gli alcolici

No, non intendevo che devi bere anche alcolici. Per 15 giorni rinuncia alle bevande alcoliche e rinuncerai anche a qualche centinaio di calorie superflue.

Agisci sull’intestino.

Depurare l’intestino dopo gli stravizi è fondamentale. Fibre? Probabilmente il tuo intestino ne ha viste ben poche tra prodotti raffinati o cucinati troppo a lungo. È tempo di ridare ossigeno a questo nostro importante secondo cervello. Il Pack Cleansing con un alto dosaggio di fibre solubili e sostanze attive rimettono in moto l’intestino e regolano tutto il processo digestivo, riportandolo a ritmi decisamente più salutari

Colazione da re, pranzo da principi e cena da poveri.

Conosci questo detto? Il nostro metabolismo è più attivo al mattino e rallenta nel pomeriggio. Quindi una bella colazione abbondante, ricca di carboidrati, fibre, minerali e vitamine, e sì, a colazione puoi finire il panettone avanzato; un pranzo leggero con un piatto di pasta, proteine vegetali o pesce o carne bianca e tanta verdura, possibilmente cruda e di stagione. E a cena? Zuppe di verdure, niente carboidrati dopo le 16, e verdure crude.
Viva gli spuntini

Fai degli spuntini a metà mattina e metà pomeriggio.

Sempre perfetta la frutta fresca, ricca di vitamine, ma anche la frutta secca la mattina, ricca di omega 3 ma un po’ calorica.

Inizia e finisci la giornata con bevande calde o tiepide.

La mattina, prima del caffè, un bicchiere di acqua tiepida o calda con il succo di mezzo limone e, se è troppo acido, un cucchiaino di miele, attiva il metabolismo e ha proprietà drenanti (attenta, se soffri di iperacidità o problemi di stomaco chiedi prima al tuo medico). La sera goditi una bella tisana digestiva o rilassante, idrata, sgonfia e ti fa passare la voglia di carboidrati.

Occhio alla misura del piatto

Anche l’occhio vuole la sua parte. Usa dei piatti più piccoli, così il tuo cervello, vedendoli già pieni, pur con meno cibo, reagirà di conseguenza, donandoti un senso di sazietà del tutto psicologico, ma efficace.

Riprendi a fare movimento

Sì, lo so, sonnellini e tanto tempo libero ti mancheranno, ma vuoi mettere la sferzata di energia che ti dà tornare a fare un po’ di movimento? Basta una mezz’ora di passeggiata a passo veloce al giorno o un’ora di attività un po’ più intensa 3 volte a settimana. Non cedere alla pigrizia di fare attività in casa, lo sai anche tu che dopo poche settimane inizieresti a rimandare…

Dormi almeno 6/8 ore a notte

E rinuncia ai sonnellini pomeridiani. Ritrovare i tuoi bioritmi è una delle armi segrete di tutte le diete dimagranti e detox, fosse solo grazie ad una ritrovata energia.

Affidati alla natura e inizia subito un percorso di detossinizzazione. Oggi.

Molto prima della primavera, sì. Contattami  e potrò consigliarti i prodotti Ringana giusti per questo periodo dell’anno, che ti accompagneranno verso la nuova stagione con tutta l’energia che ti serve. Vuoi acquistare in autonomia i prodotti ? Puoi curiosare nel mio portale Ringana e cercare la soluzione giusta per te. Se vuoi ci possiamo sentire anche solo al telefono per confrontarci. Chiamami al +39 349 7122041

Sei pronta ad affrontare questo piccolo ma significativo cammino verso un nuovo benessere? Se sei stufa della pancia gonfia e di quel sottile, viscido, senso di colpa che a volte fa capolino è tempo di rimettersi in forma. E non si tratta solo di chili in più, ma della tua salute!

Buon 2018!!!