Archivi mensili:Febbraio 2019

Influenza-lineabio360

Riprendersi dall’influenza in modo naturale con gli integratori Ringana

Picco di influenza e sei stato anche tu contaminato da febbre alta, raffreddore, tosse e ora la ripresa a ritornare in forma fisicamente e mentalmente si sta facendo difficile? Ecco qualche consiglio per recuperare con la sinergia di vitamine e con principi attivi ed efficaci al 100%. Io ho fatto così e ora mi sento con più forze e piena di energia, praticamente nuova per affrontare la tanto attesa primavera.

Iniziamo dall’intestino

L’intestino, come tutti già sappiamo, è il nostro secondo cervello ed è l’organo più esposto per l’attacco di batteri e virus. E come fare per riportare l’intestino in piena salute, portare fuori le tossine accumulate e nutrire con prebiotici e probiotici la nostra flora intestinale? Assumere il Pack Cleansing. Grazie ai suoi principi attivi freschi con semi di guar, acacia, baobab, mango, mela, semi di lino, limone, citrato di calcio e magnesio, papaya, germogli di grano saraceno, melissa, semi di finocchio, Acerola, Bacillus coagulans, crusca di riso, funghi champignons, vitamina K2 e acido folico…Ingredienti straordinari? Direi proprio di sì. Si migliora il funzionamento dell’intestino, ci si sente più leggeri, dinamici e si danno tutte le sostanze per riprendere la quotidianità senza quel senso di spossatezza e stanchezza. Come assumerlo? Al mattino appena svegli, shaker di acqua di almeno 250 ml con all’interno la bustina di Pack Cleansing et voilà si ritorna in forma.

Rinforziamo il sistema immunitario e aumentiamo le difese

Le Caps Immu sono ottimali nei periodi invernali come anti-influenzale e per rafforzare il sistema immunitario contro virus e batteri. E’ fondamentale portare fuori dal nostro splendido corpo tutte quelle tossine che non ci permettono di riprenderci al 100%. Grazie a funghi della vita, Reischi, Agaricus Blazei e Cordyceps sinensis, e all’Alga Lithothamnium calcareum, Grifola frondosa, succo di Acerola e succo di bacche di sambuco lavorano come un treno che trasporta fuori le tossine per espellere totalmente virus e batteri. Come prendere le Caps Immu? 3 capsuline al giorno a colazione, pranzo e cena. Ottimo anche per le sostanze nocive presenti nell’ambiente che respiriamo, ahimè, durante il giorno.

Last but not least…potentissimo antiossidante

Sapevi che ogni giorno il nostro corpo subisce l’attacco di 10.000 radicali liberi e per contrastarli si deve assumere 5000 Orac? (fonte Oms). Il Pack Antiox è il protagonista con 3700 Orac, un portento per acquistare tutte le energie necessarie per affrontare di nuovo i ritmi frenetici della quotidianità. All’interno si trovano ananas, ribes nero, bacche di goji, vinaccioli e uva rossa, succo di acai, melagrana, mela, crusca di riso, Curcuma, bacche di sambuco nero, Champignons, the verde, melone, vitamina K2, B6, B12 e acido folico. Una protezione a 360 gradi per sentirsi pieni di vitalità e contrastare gli attacchi di radicali liberi ogni giorno. Come assumerlo? Dopo pranzo, utilizzare uno shaker con 250 ml di acqua, shakerare e bere il succo dolce e rivitalizzante.

Perchè i prodotti di Ringana e non altri? La freschezza, la qualità eccelsa che parte dal sistema di produzione rendono questi prodotti efficaci e freschi al 100%. Freschi perchè la raccolta delle materie prime avviene a maturazione completa dal sole, i principi attivi vengono subito lavorati e mantengono le sue proprietà con un’efficacia pari al 100%. Inoltre gli integratori Ringana lavorano con sinergie ineguagliabili, elevata purezza, etica e d efficacia al 100%. Ti sembra poco?

E come fare per ordinarli? Contattami telefonicamente al 349 7122041 o scrivimi a lineabio360@gmail.com o vai sul sito www.lineabio360.it

network-marketing-lineabio360

Qual è la differenza tra schema piramidale e Network Marketing?

Nei giorni scorsi ho ricevuto chiamate da amici e clienti che mi riportavano una notizia di una super multa ad un’azienda famosa che lavora in rete, online e volevano sapere se Ringana fosse coinvolta. Invece no perchè il progetto Ringana nata nel 1996 ha deciso di essere e promuovere il sistema etico e meritocratico del Network Marketing, un sistema trasparente che è la miglior alternativa all’ormai obsoleto lavoro dei giorni d’oggi. E così è nato questo articolo per spiegare meglio le caratteristiche dei vari sistemi del lavoro del futuro. Occhio quindi all’azienda con la quale vorrai collaborare. Fai la scelta giusta!


Vendita diretta, NETWORK MARKETING, Sistema Piramidale e Catena di Sant’Antonio

La vendita diretta è la distribuzione di prodotti attraverso venditori che sono persone, lavoratori autonomi, che sfruttano i loro contatti personali. Il loro obiettivo è vendere prodotti e distribuirli sul mercato e il loro guadagno è legato principalmente a questa attività. Possono ampliare la loro rete proponendo a loro volta l’attività, ma il guadagno influisce poco niente sulla loro attività perchè il guadagno arriva sulla vendita diretta. Il venditore può anche non essere un consumatore del prodotto che propone e il suo obiettivo è quello di vendere giornalmente o settimanalmente tot prodotti per crearsi un guadagno.

Network Marketing

Il Network Marketing dispone della legge 173/2005 che regolamenta l’attività e dice che un Networker è colui che distribuisce prodotti avvalendosi della propria rete di conoscenze, ha clienti soddisfatti ma anche grazie alla rete di distributori indipendenti. Questo significa che il Networker è un consumatore soddisfatto, fa vendita diretta promuovendo, cercando clienti e proponendo i prodotti e crea un team di persone. Il fatto di avere empatia e di creare un contatto diretto con le persone a cui il Networker propone il prodotto ha un grosso vantaggio perchè si può personalizzare la persona con l’offerta specifica per lei. Nelle pubblicità televisive o sui giornali, l’offerta è generica, per tutti e non mirata al singolo cliente, invece il Networker pr0pone e studia la cosa migliore al cliente che sarà poi soddisfatto dell’acquisto. Inoltre il guadagno viene creato sia dalla vendita diretta sia dalla creazione del proprio team, sviluppando capacità di gestire persone, abilità di comunicare e gestire il tempo. La cosa è interessante è che il Networker non guadagna sull’ingresso di un nuovo incaricato nel proprio team, ma solo dalla vendita e distribuzione dei prodotti. E le persone che entrano anche dopo possono guadagnare più del proprio sponsor, grazie al sistema meritocratico che nel sistema piramidale invece non è proprio così! Le aziende del NM hanno visioni a lungo tempo e hanno anche mission umanitarie che entrano proprio nella visione dell’attività. Ci sono due enti che tutelano l’attività del NM e sono Avedisco e Univendita che regolamentano la credibilità, l’efficacia di questa attività. Avedisco è Associazione Vendite Dirette Servizio Consumatori costituita da circa 50 aziende ed è finalizzata a regolamentare l’attività di vendita diretta. Ringana fa parte di Univendita che nasce dall’associazione di tante aziende che operano nel NM e ha lo scopo di regolamentare l’innovazione,ma soprattutto l’etica di come viene svolto il lavoro. Il sistema Univendita ha creato in un campo in cui tutto è chiaro e trasparente delle carte dei Valori che sono qualità, etica, benessere, centralità della persona e sostenibilità e un Codice Etico, caratteristiche fondamentali per un venditore educato, con tessera di riconoscimento, trasparenza sui prezzi, servizio post vendita, garanzie del prodotto e viene lasciato del tempo al consumatore per valutare l’offerta commerciale, dato importantissimo che viene a mancare, invece, nel sistema piramidale…

Il sistema piramidale è illegale. Ma perchè? Torniamo al 1900 quando il signor Ponzi era migrato in America e per cercare di fare un po’ di soldi aveva creato questo sistema in cui si guadagna sull’ingresso della persona ma senza veicolare alcun prodotto nè servizio. Inoltre esiste una certa pressione per far entrare le persone nel sistema, viene richiesto un oneroso contributo economico e questo investimento economico non serve per l’azienda ma per pagare le provvigioni all’incaricato che è entrato prima del poveretto che ha conosciuto l’azienda da poco. Quindi chi entra prima guadagna e chi entra dopo, beh, rimane presto a piedi. E’ un sistema che prima o poi avrà una fine perchè si avrà da una parte persone che avranno guadagni fraudolenti e dall’altra persone che non guadagneranno niente, solo false promesse.

E le catene di S. Antonio? Le ritroviamo in posta in cui viene chiesto di fare un versamento oppure nei messaggi whatsapp in cui viene chiesto di fare un’opera di bene per qualcuno ed è solo un passaggio di messaggi ma senza veicolare servizi o prodotti.

Nel Network Marketing non c’è investimento e neppure fee d’ingresso per far parte dell’azienda, anzi con Ringana c’è una Fresh Business Starter (compila il form e ti spiegherò di che cosa si tratta) e le provvigioni vengono accreditate tramite bonifico bancario in modo trasparente e con tassazione alla fonte. Invece nei sistemi piramidali vengono spesso emessi dei ‘regali’ oppure vengono versati gli importi su carte di credito americane con un giro contorto che però non riescono ad essere tassate.

Se senti che le parole Etica, Sostenibilità, Natura, Business, Imprenditorialità, Coerenza, Meritocrazia, Autodeterminazione, Voglia di rimetterti in gioco fanno parte di te che stai leggendo, scrivimi o chiamami e ti presenterò il Progetto Ringana e il suo Business che non ha confini. Io sono entrata in questo splendido mondo e sono orgogliosa e fiera di farne parte perchè c’è tanto amore, voglia di crescere e ti portare avanti un progetto nell’era della Green Economy.

Lavorare conLineabio360 e il Network Marketing
it Italian
X