Archivi mensili:Maggio 2020

Anima, mente e corpo: rimettersi in forma

Dopo il lungo periodo di lockdown si inizia finalmente ad uscire dal proprio guscio. Si potranno fare passeggiate più lunghe e spostamenti a lungo raggio. Qualche intoppo però c’è. Il nostro corpo è cambiato, è più rilassato, con qualche kg di troppo. La mente è un po’ arrugginita e l’anima ha da essere nutrita.

ABC del benessere

Per prima cosa consiglio di fare una bella pulizia interiore per rafforzare la protezione cellulare, equilibrare il sistema acido-basico e avere un’ottima digestione.

Arancione, verde e giallo. 3 colori che nell’alimentazione giornaliera non devono mai mancare. Quindi scegli 3 piatti che abbiano questo colore, assaporali, guardali e gustali.

Arancione

Bacche di Goji, estratto di buccia di melograno, estratto di mela, crusca di riso, estratto di Curcuma, uva rossa, succo di Acerola per affrontare le sfide quotidiane come lo stress, un’alimentazione errata o carenza di sonno.

Verde

Depurare e disintossicare dalle tossine accumulate in questi due mesi di lockdown. Aiuta il regolare equilibrio acido-basico con foglie di ortica, succo di erba di grano Kohrasan, alga Spirulina e Clorella, erba medica, foglie di prezzemolo, carote, pomodoro, pepe nero, vitamine B1, B2, B6 B12. Addio acidosi, mal di testa, crampi muscolari.

Giallo

Non aver fatto attività fisica e con un ‘alimentazione povera di fibre ha fatto sì che il nostro apparato digerente risulti lento. Ci si sente la stanchezza addosso, manca lucidità mentale e la spossatezza ha il sopravvento. Aiuta il tuo intestino con semi di finocchio, semi di guar, fibre di mela, fibre di acacia, fibre di agrumi, grano saraceno, farina di semi di lino, Baobab, semi di Psillio.

200 kcal snack salutare

Ora che hai eseguito per 10 giorni l’ABC, è importante concentrarsi su un pasto sano, con poche calorie ed efficace. Spesso io salto la colazione e il pranzo così a metà mattina assumo uno snack vegano come soluzione perfetta per avere un apporto completo di tutte le sostanze nutritive essenziali. Una combinazione intelligente di proteine derivanti dal riso integrale, semi di lino, semi di zucca e semi di piselli. Omega3 e Omega 6, semi di guar e agrumi, vitamine e minerali e sono di nuovo in pista per continuare a lavorare in smartworking. Mi sento sazia, non appesantita, concentrata e lavoro in piena serenità e armonia.

Volersi bene è l’essenziale. Una vita serena e armoniosa ha da iniziare con l’ABC, Antiox, Balancing e Cleansing. – C –

Pronti per l’estate con la protezione solare giusta

Il primo caldo, quel cielo azzurro, l’aria frizzante che ti scalda la pelle e ti dà quella voglia di metterti sullo sdraio a fare la lucertola. Quanta voglia hai di avere un colorito adatto alla stagione, sinonimo di pelle luminosa, sana e felice? Io tanta!

SPF 20 protezione solare

Prendere il sole va bene ma serve una protezione solare, una protezione giusta che fa da scudo ai raggi UVA, UVB e UVX, questi ultimi dannosi per la nostra pelle.

La mia carnagione chiara ha bisogno di protezione, e non solo nei mesi più caldi. Anche nei mesi invernali sono solita applicare la crema solare sul viso. Quando esco mi proteggo dal sole che penetra attraverso le nuvole, ma anche da schermi tv e pc. Ebbene sì, anche loro mandano radiazioni che possono incidere all’invecchiamento cutaneo della pelle.

Il Fresh Sunscreen SPF20, unico nel suo genere, ha sì una formulazione protettiva, ma soprattutto ha un un’azione idratante e lenitiva. Grazie ai suoi principi attivi vegetali al 100% viene garantita un’abbronzatura duratura e uniforme. All’interno troviamo l’ossido di zinco e titanio, scudi protettivi naturali contro i danni causati dai raggi UV. Troviamo poi l‘estratto di curcuma per rigenerare le cellule e proteggere dai radicali liberi, olio di semi di Crambe abyssinica con potere super idratante, olio di nigella sativa, karanja e cardo mariano per rinforzare la protezione solare, bisabololo e coenzima Q10, fondamentale per le nostre cellule.

Perchè 20 e non 50?

Studi hanno dimostrato che la protezione 20 filtra il 95% dei raggi UV, la 50 protegge solo il 3% in più. Qual è il vantaggio? Il fattore di fotoprotezione è molto ridotto a fronte dell’impiego più massiccio di filtri sintetici (impiegati dalla cosmesi tradizionale) e la protezione 20 permette di immagazzinare vitamina D, importantissima per le nostre ossa.

Rispetto per i nostri mari

E, ciliegina sulla torta, la protezione solare è resistente all’acqua. Questo è molto importante in quanto non si lasciano particelle dannose nei mari mettendo in pericolo i sensibili ecosistemi delle barriere coralline. Pensate che l’ingrediente colpevole numero 1 che causa danni alla crescita di microrganismi marini è l’octocrylene. Questo principio è contenuto in quattro su cinque prodotti solari. Fare scelte consapevoli porta benefici a noi e al nostro splendido Pianeta.

E dopo l’esposizione solare?

Propongo un ottimo dopo sole, il Fresh After sun, per un trattamento idratante e lenitivo da applicare dopo aver preso il sole e che intensifica l’abbronzatura ulteriormente.

All’interno troviamo sempre principi attivi vegetali naturali come l’estratto di incenso e di magnolia per un’azione lenitiva e calmante, olio di billeri dei prati, di Kukui, di sesamo e di olivello spinoso che lasciano una sensazione di pelle levigata e setosa, l’ectoina e la lecitina idrogenata per proteggere la cute dalla disidratazione. L’estratto di alga Porphyridium cruentum inoltre stimola la naturale protezione di melanina e può intensificare e prolungare l’abbronzatura, l’estratto di cetriolo ha un’azione rigenerante e schiarente sulle macchie scure cutanee e infine l’eritrulosio naturale è garanzia di un’abbronzatura naturale.

Inizio ad usare l’After sun a marzo e continuo fino alla fine dell’anno. Lo mescolo alla protezione solare dopo aver fatto la mia detersione con latte detergente, tonico e hydro serum. La pelle inizia subito a prendere un colorito più abbronzato e luminoso.

Protezione benessere da dentro

Con la protezione solare e il dopo sole si ha una protezione esterna, quindi ora non resta che proteggere le nostre cellule da dentro.

Le Caps Protect aiutano nella prevenzione di scottature ed eritemi solari aiutando a preservare a lungo l’abbronzatura. I vantaggi sono così molteplici che proteggono anche da aggressioni esterne, quali l’inquinamento atmosferico, le radiazioni solari, il fumo da sigaretta e, importantissimo, proteggono dalla luce blu emessa dagli schermi del computer, smartphone e onde elettromagnetiche.

All’interno troviamo talenti naturali e vegetali come il rame che ha un effetto di luce anti-blu per aiutare le cellule a proteggersi dallo stress ossidativo garantendo una pigmentazione ottimale della pelle e dei capelli, la L-tirosina associata al rame e precursore della melanina insieme all’estratto di arancia rossa per assicurare una carnagione uniforme, l’astaxantina dall’estratto di alghe haematococcus pluvialis, la luteina e la zeaxantina dall’estratto di fiori di Tagetes per proteggere dal ‘digital aging’ e aiutare la pelle a riconquistare la propria freschezza.

E ora che hai tutto il bagaglio solare, sei pronta per affrontare questa splendida estate che sta arrivando!

Provare tutto. Partecipare a tutto. Incontrare tutti. E’ questo il segreto della vita. -Hedy Lamarr-

Il Network Marketing visto da mia figlia

Mi capita spesso di lavorare e avere vicino mia figlia che gioca, immersa nella lettura o come l’ultima volta, a scrivere su un block notes. Io, ignara dei contenuti che prendevano colore sul foglio bianco, continuai la mia telefonata di lavoro.

Mi girai verso Greta e lei con un sorriso sornione, mi guardò e mi disse che aveva scritto i punti fondamentali per il mio lavoro da networker. Non avevo idea di essere così osservata e studiata da mia figlia perchè i bambini sembrano spesso nel loro mondo mentre noi genitori facciamo altro.

Con mio grande entusiasmo lessi le sue frasi articolate in punti e decisi di fare un articolo. Appena riferì a Greta che volevo scrivere un articolo, i suoi occhi iniziarono a brillare, un’energia contagiosa e luminosa.

Eccoti, Greta il tuo capolavoro.

6 cose da sapere per essere un networker professionista

  1. Per far decollare il proprio Business si devono avere molti partners nel team. Quindi importante lavorare con i social, avere un profilo su Facebook e Instagram. In questo modo le persone vedono chi sei, cosa fai, la tua pagina, il tuo sito e ti contattano.
  2. Quando il contatto è diventato un tuo cliente e poi un partner, si spiega come funziona il lavoro. La persona, la mia mamma, che ti ha invitato nel team, ti darà tutti gli strumenti per iniziare a lavorare. Si spiegano anche i prodotti (fantastici, ho tante esperienze da raccontare!) con le schede che la mamma invierà via mail.
  3. Ci sono offerte ogni tot di tempo (non ricordo esattamente ogni quanti giorni, vedo sempre mamma che crea post da mettere sui social e li inoltra anche su whatsapp). Si avviseranno i clienti e i partners perchè ti ordineranno i prodotti. Bellissimo lo shop online con i carrelli!
  4. Se non hai molti partners e non hai molto successo, ti consiglio di seguire un corso sul Network Marketing. La mia mamma studia spesso fino a tardi. Vedrai che in due mesi arriverai all’obiettivo prefissato al primo step. Importantissimo: Se desideri tanto un obiettivo, lo devi sognare, metterlo sulla visionboard e vedrai che ce la farai.
  5. Mia mamma dice sempre: ‘AZIONE, AZIONE, AZIONE’. Hai da stare molto al computer, fare telefonate e video chiamate. Per questo ti consiglio le Caps Protect perchè ti proteggono dalle luci blu, le onde elettromagnetiche che emettono i cellulari, computer e wi-fi.
  6. Adesso che sai tutto su Ringana e il Network Marketing, inizia la tua carriera e non mollare mai! TU PUOI FARCELA!

Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni – Eleanor Roosevelt –