Superfood

Influenza-lineabio360

Riprendersi dall’influenza in modo naturale con gli integratori Ringana

Picco di influenza e sei stato anche tu contaminato da febbre alta, raffreddore, tosse e ora la ripresa a ritornare in forma fisicamente e mentalmente si sta facendo difficile? Ecco qualche consiglio per recuperare con la sinergia di vitamine e con principi attivi ed efficaci al 100%. Io ho fatto così e ora mi sento con più forze e piena di energia, praticamente nuova per affrontare la tanto attesa primavera.

Iniziamo dall’intestino

L’intestino, come tutti già sappiamo, è il nostro secondo cervello ed è l’organo più esposto per l’attacco di batteri e virus. E come fare per riportare l’intestino in piena salute, portare fuori le tossine accumulate e nutrire con prebiotici e probiotici la nostra flora intestinale? Assumere il Pack Cleansing. Grazie ai suoi principi attivi freschi con semi di guar, acacia, baobab, mango, mela, semi di lino, limone, citrato di calcio e magnesio, papaya, germogli di grano saraceno, melissa, semi di finocchio, Acerola, Bacillus coagulans, crusca di riso, funghi champignons, vitamina K2 e acido folico…Ingredienti straordinari? Direi proprio di sì. Si migliora il funzionamento dell’intestino, ci si sente più leggeri, dinamici e si danno tutte le sostanze per riprendere la quotidianità senza quel senso di spossatezza e stanchezza. Come assumerlo? Al mattino appena svegli, shaker di acqua di almeno 250 ml con all’interno la bustina di Pack Cleansing et voilà si ritorna in forma.

Rinforziamo il sistema immunitario e aumentiamo le difese

Le Caps Immu sono ottimali nei periodi invernali come anti-influenzale e per rafforzare il sistema immunitario contro virus e batteri. E’ fondamentale portare fuori dal nostro splendido corpo tutte quelle tossine che non ci permettono di riprenderci al 100%. Grazie a funghi della vita, Reischi, Agaricus Blazei e Cordyceps sinensis, e all’Alga Lithothamnium calcareum, Grifola frondosa, succo di Acerola e succo di bacche di sambuco lavorano come un treno che trasporta fuori le tossine per espellere totalmente virus e batteri. Come prendere le Caps Immu? 3 capsuline al giorno a colazione, pranzo e cena. Ottimo anche per le sostanze nocive presenti nell’ambiente che respiriamo, ahimè, durante il giorno.

Last but not least…potentissimo antiossidante

Sapevi che ogni giorno il nostro corpo subisce l’attacco di 10.000 radicali liberi e per contrastarli si deve assumere 5000 Orac? (fonte Oms). Il Pack Antiox è il protagonista con 3700 Orac, un portento per acquistare tutte le energie necessarie per affrontare di nuovo i ritmi frenetici della quotidianità. All’interno si trovano ananas, ribes nero, bacche di goji, vinaccioli e uva rossa, succo di acai, melagrana, mela, crusca di riso, Curcuma, bacche di sambuco nero, Champignons, the verde, melone, vitamina K2, B6, B12 e acido folico. Una protezione a 360 gradi per sentirsi pieni di vitalità e contrastare gli attacchi di radicali liberi ogni giorno. Come assumerlo? Dopo pranzo, utilizzare uno shaker con 250 ml di acqua, shakerare e bere il succo dolce e rivitalizzante.

Perchè i prodotti di Ringana e non altri? La freschezza, la qualità eccelsa che parte dal sistema di produzione rendono questi prodotti efficaci e freschi al 100%. Freschi perchè la raccolta delle materie prime avviene a maturazione completa dal sole, i principi attivi vengono subito lavorati e mantengono le sue proprietà con un’efficacia pari al 100%. Inoltre gli integratori Ringana lavorano con sinergie ineguagliabili, elevata purezza, etica e d efficacia al 100%. Ti sembra poco?

E come fare per ordinarli? Contattami telefonicamente al 349 7122041 o scrivimi a lineabio360@gmail.com o vai sul sito www.lineabio360.it

lineabio360-benessere

L’ABC per la salute ottimale del corpo

ABC o meglio Abbicci, scritto così mi piace di più… Le prime tre lettere dell’alfabeto, l’inizio di una lunga serie di lettere importanti della lingua che parliamo. Quando penso a queste prime tre lettere dell’alfabeto, penso con un sorriso alla canzoncina che si cantava quando ero piccola.                                    A come Armatura,
B come Bravura                                                                                                                                                                  C come Canaglia che con me verrà in questura…

Mai avrei pensato che queste prime tre lettere potessero ritornare dopo 20 anni, ad una maturazione ed età diversa per avere il benessere dentro al proprio corpo.
La canzoncina ora è così:
A come Antiossidanti, super alleati per il nostro sistema immunitario
B come Bilanciare al meglio il nostro ph acido-basico
e C come Cleansing, pulire e regolarizzare l’intestino

ringana-packs-lineabio360Gli alleati perfetti per un corpo sano e forte

Ringana è nata 21 anni fa producendo cosmesi fresca senza nessun ingrediente nocivo per la pelle. La salute del corpo è determinante anche dall’interno perchè se non ci alimentiamo bene, siamo stressati, ci muoviamo poco, lavoriamo tanto è indispensabile integrare con vitamine, non con una qualsiasi vitamina, ma con vitamine naturali in cui la sinergia di esse è fondamentale per il completo assorbimento da parte delle nostre cellule.
L‘ABC è ideale per rimettersi in forma, eliminare tossine, aumentare le difese immunitarie e stare veramente bene.

Cosmesi Integratori freschi bio naturali VeronaPack A, Antiox

Ogni giorno si viene attaccati da 10.000 radicali liberi ed è necessario assumere 5.000 ORAC, unità di misura di antiossidanti, per contrastare i radicali liberi e l’insorgenza di malattie.
All’interno di questo elixir di lunga vita si trovano ingredienti preziosi come tagete, acai, goji, mangostano, melagrana, bacche di sambuco, polifenoli di uva, curcuma, estratto di melone, mela, tè verde, Coenzima Q10, zinco, manganese e rame.
Una sola bustina di Pack Antiox fornisce al nostro corpo 3.250 ORAC… A dir poco fantastico!
Il sapore di questi super frutti rossi rendono unica questa bevanda, lasciando un gusto intenso, fruttato e dolce al palato. Assumerla al mattino dà la carica giusta per affrontare l’intera giornata scolastica o lavorativa.

Pack Balancing-lineabio360Pack B, Balancing

Quante volte si sente il bruciore allo stomaco e quante volte in una settimana si ha il mal di testa? Sottovalutiamo questi segnali e la prima cosa che si fa è quella di assumere una pastiglia antidolorifica che non va a risolvere il problema alla fonte e crea danni al fisico con il tempo.                                           Il mal di testa è un chiaro avviso di mancanza di magnesio e una sola bustina di Pack B contiene l‘80% del fabbisogno giornaliero grazie ad un mix di sostanze minerali e vegetali con potere basificante dove gli ingredienti come l’erba d’orzo, quinoa, ortica, erba di kamut e oligoelementi ripristinano il nostro ph per riportarlo a 7,4, ottimale per il nostro sangue. Un piccolo consiglio, sciogliere la bustina in una ciotola con un po’ di olio evo e spalmare il composto su crostini  rende un’appetitoso aperitivo salutare per iniziare una cena squisita con gli amici.

Pack-cleansing-lineabio360Pack C, Cleansing

L’intestino è il secondo cervello, nutrirlo, disintossicarlo, tenerlo pulito è fondamentale per sentirsi leggeri, concentrati e senza stanchezza. Sì, andare regolarmente in bagno tutti i giorni rende il fisico e la mente più liberi per affrontare la giornata in modo rilassato e con tanta energia. Ingredienti fondamentali per il benessere dell’intestino sono il baobab, fichi, barbabietola rossa, acerola, crusca d’avena, fibre di acacia. L’intestino è in uno stato di salute se all’interno di esso ci sono prebiotici e probiotici, importantissimi per la flora batterica. Tutto questo si ha in una sola bustina di Pack C. Un consiglio per non passare la giornata in bagno? Assumere graduatamene la bustina perchè non si è abituati a tutte queste fibre eccellenti ed efficaci per un intestino sano e forte.

La combinazione Pack A + B + C è ottimale per la salute! Fare questa cura 2 volte all’anno è eccellente per il mantenimento di un ottimo stato di salute.

 

 

 

lineabio360-polo

Giocare a polo e Ringana Sport

Oggi sono stata a pranzo nel mio ristorante preferito, Flora in Stradone Scipione Maffei a Verona dietro Piazza Brà. Un posto incantevole, l’energia rilassante e positiva si percepisce subito appena si entra con questi muri colorati di verde dove regna la natura e la freschezza e il senso olfattivo e visivo viene subito catturato dalla prelibatezza dei cibi che ogni giorno vengono cucinati. La particolarità che contraddistingue questo posto incantevole è la freschezza e il cibo sano.

flora-la-sala-lineabio360Parlo sempre con il proprietario, il signor Luciano, il creatore e proprietario di Flora, una persona disponibile e ricco di ogni aneddoto della sua vita. Lui era uno skipper, un imprenditore e un giocatore di polo. Uno sport a me sconosciuto, ho sentito tanto parlare di questo sport ma non ho mai toccato con mano e visto giocare i cavalieri.
La squadra si compone di 4 giocatori per ogni team e ogni giocatore possiede 4 cavalli. E’ un gioco molto pericoloso perchè i cavalli corrono a 50 km/h, è uno sport di contatto e ci vuole la massima concentrazione, abilità e fermezza nel prendere decisioni ed essere uno stratega per lanciare la palla, seguire il compagno, affiancare l’avversario, rubargli la palla e andare alla porta per fare punto.
A parole può essere semplice e intuitivo ma la preparazione prima della partita e post partita deve essere assolutamente equilibrato tra esercizi fisici per mantenersi in forma, alimentazione e assunzione di vitamine e antiossidanti per non stressare il fisico.

Ringana Sport aiuta il polo

Prodotti per un apporto rapido di energia migliorando la performanceLuciano ha appeso le scarpette al chiodo, anzi la stecca alla parete del ristorante. Sì, puoi ammirare le palle, le stecche e i frustini nel corridoio subito dopo la porta in vetri. Ho consigliato a Luciano, quando ritornerà a giocare, di usare le Caps Push e il Boost per allenarsi e da utilizzare durante la partita perchè il nostro organismo ha bisogno di antiossidanti e sostanze vitali che danno carica e energia. Durante la partita si generano moltissimi radicali liberi e per contrastarli è essenziale l’azione antiossidante. Questa proviene da pycnogenol, hytolive, exgrape, estratto di melone, magnesio citrato, l-carnitina tartarto, nicotinamidadenin (NADH), caffeina verde, peak atp e potassio.
Per il recupero post partita, invece, ho consigliato il Pack Boost. Un integratore alimentare contenente carboidrati, elettroliti, creatina e aminoacidi ramificati (BCAA), acqua di noce di cocco, succo di limone e ananas per una bevanda isotonica ristabilendo i sali minerali persi durante la fatica e consentire la rigenerazione evitando problemi muscolari.
Dopo essermi accorta che stavo parlando con Luciano per un’ora di questo splendido sport e avendo solo 10 minuti per andare a prendere mia figlia a scuola ho chiesto la merenda con un favoloso estratto di sedano, arancia, kiwi, zenzero e sono uscita da questo splendido paradiso con un’idea per scrivere il mio articolo.
polo-lineabio360Certe affinità non hanno una logica,
in un attimo si crea un ponte
fra due persone e senza farsi domande
ci si ritrova a percorrere insieme
il viale dell’amicizia…
Ma accade solo con persone speciali.                Grazie Luciano!
lineabio360-malattie-autoimmuni

Malattie autoimmuni: come prevenirle con la corretta alimentazione

E’ difficile ammetterlo e a volte fa male vedere se stessi o i propri cari riscontrare nella loro vita le famigerate autoimmunità. Ma perchè tutto accade? C’è la possibilità di difendersi da queste?

lineabio360-autoimmuni-malattieCosa sono le malattie autoimmuni

Premetto che non sono una dottoressa, ma in famiglia ho una persona carissima affetta da artrite reumatoide, scoppiata quando aveva solo 43 anni. Ho accompagnato mia madre nelle varie visite, sono stata presente nei congressi in cui veniva spiegata la malattia e ho visto situazioni molto più gravi. E mi sono sempre chiesta se c’era una pillola per guarire e se si potrebbe prevenire queste patologia.
Molti ricercatori non si spiegano le cause scatenanti e, purtroppo sono state individuate più di 80 tipi diversi di malattie autoimmuni. Le più comuni sono l’artrite reumatoide, la sclerosi multipla, il lupus eritematoso sistemico e la sclerodermia.
Le malattie autoimmuni sono un’alterazione del sistema immunitario. Le cellule ad un certo punto impazziscono e il sistema immunitario aggredisce non solo i virus e i batteri ma anche le cellule sane che sono quelle che forniscono protezione.

alimentazione-sanaRimedi per le malattie autoimmuni

Una volta riscontrata la malattia è quasi impossibile guarire, ma si possono fare trattamenti con terapie sintomatiche per ridurre la sintomatologia in atto. Inoltre si possono alleviare i dolori e rendere la malattia meno difficile alla mente e al corpo della persona.
Alimentazione sana e tempo per sè stessi. Collaboro per lavoro con moltissimi naturopati i quali sostengono che a fronte di un eccessivo stress, il sistema immunitario impazzisce per poi sviluppare la malattia. Altre cause possono essere alcune infezioni batteriche o virali, l’assunzione di determinati farmaci, il contatto con particolari irritanti chimici e l’esposizione continua ad alcuni irritanti chimici. Con una corretta alimentazione si possono alleviare i dolori e ritornare a fare quasi tutte le attività. Dipende sempre da quanto è grave la situazione.
Si deve eliminare completamente glutine, latticini e zucchero. Praticamente tutto.
All’inizio mia madre era scettica e mi diceva che sono matta a costringerla una dieta così drastica ma le ho detto di fidarsi di me e fare tentativi per stare meglio.
E’ stata dura, ma il suo corpo l’ha ringraziata. Ha provato per un mese a mangiare senza glutine, latticini e zucchero e le infiammazioni alle articolazioni si sono bloccate.

Cibi ideali per contrastare le malattie autoimmuni

Frutta e verdura a volontà, iniziando con un estratto fresco con dentro zenzero, curcuma, sedano, carota, cavolo nero, zucchina, melagrana, mela, pera, limone, uva con frutta e verdura di stagione. Si pranza con un piatto di proteine vegetali o animali oppure un uovo e si termina la cena con cereali che accompagnano il corpo ad un migliore sonno notturno. Quindi sì a orzo, farro, quinoa, miglio, polenta di mais, sorgo, grano saraceno.
ringana-packs-lineabio360A volte però la sola alimentazione non ci fornisce tutte le sostanze nutritive per aumentare le difese immunitarie, contrastare i radicali liberi e avere la giusta dose di calcio, magnesio, zinco, potassio, rame, manganese. E’ importante assumere quindi degli integratori. Il Pack Antiox, il Pack Balancing e il Pack Cleansing forniscono tutte le sostanze nutritive necessarie per fare il giusto rifornimento giornaliero.
L’Antiox contiene bacche antiossidanti, melagrana, estratto di curcuma, l’acerola e altri principi attivi per attivare il sistema immunitario. Lo sapevi che la ciliegia selvatica, l’acerola, contiene 17.000mg di Vitamina C rispetto al peperone che ha 242mg o all’arancia con 50mg per 100g di prodotto. Non lo trovi fantastico?
Il Balancing è il nostro piatto di verdura quotidiano per ripristinare l’equilibrio acido-basico. Contiene verdure alcalinizzanti, alghe ed estratti di erbe officinali per un effetto purificante, drenante e per compattare tessuti e cute.
Il Cleansing è un mix di frutta e fibre presenti in più parti del mondo per avere un intestino pulito e ben funzionante, per evacuare correttamente le sostanze nocive e per supportare il metabolismo in generale.
Assumere tutti e tre i packs per due volte all’anno si previene, si integra e si aiuta l’organismo a stare meglio. Il benessere parte da dentro.lineabio360-ABC
La vita è fatta di scelte, davanti a noi troviamo molte strade. Quella tortuosa, piena di sassolini è sempre la più lunga e faticosa da superare. Quella liscia e soleggiante sembra irraggiungibile e lungimirante ma è quella più adatta noi. Scegli di vivere bene e il tuo corpo ti ringrazierà.
antiossidanti

Antiossidanti, perchè sono così importanti?

La quantità di antiossidanti presenti nel tuo corpo è direttamente proporzionale alla quantità di tempo che stai per vivere – Richard Cutler, biofisico del NationalInstitute of Aging

Ogni giorno si sente parlare di antiossidanti e radicali liberi. Ma perchè è così importante assumere antiossidanti? Fanno bene e aiutano il sistema immunitario potenziandolo, migliorano l’umore e l’ottimismo. Inoltre si recupera o aumenta la funzione sessuale.

radicali-liberi

Cosa sono i radicali liberi

I radicali liberi sono prodotti di scarto che il nostro corpo produce in modo naturale all’interno delle cellule  in cui l’ossigeno viene usato per produrre energia nei sistemi metabolici.

I famigerati radicali liberi portano ad una diminuzione, con il passare degli anni, degli antiossidanti provocando l’invecchiamento e la malattia. Per questo gli antiossidanti sono fondamentali  per contrastare i radicali liberi che provocano danni, a volte irreversibili, quali il morbo di Parkison, Alzheimer, tumori, diabete, ipertensione, infertilità, malattie cardiovascolari, artrite reumatoide, infezioni alle vie respiratorie.

Ogni giorno il nostro organismo viene attaccato da 10.000 radicali liberi. Per questo è importante assumere 5000 ORAC, l’unità di misura di antiossidanti.

 

antiossidanti-frutta-e-verduraCibi ricchi di antiossidanti

Gli antiossidanti si trovano nella frutta e verdura di colore rosso, arancione e giallo. Peperoni, uva, arance, peperoncino, acerola, bacche di goji, broccoli, cavolfiori, albicocche, melone, mango, kiwi, semi e frutta secca sono alcuni degli esempi di cibo antiossidante. Non tutti però contengono una percentuale ottimale. Il peperone, ad esempio, contiene 294 mg in 100 gr. di prodotto, il peperoncino ne ha 242 mg e l’acerola? Contiene ben 17000 mg per 100 gr. di prodotto. Una quantità esorbitante.

 

acerolaCos’è l’acerola e dove si trova?

L’acerola è una ciliegia selvatica del Sud America che contiene una quantità enorme di vitamina C. E’ più potente di 20 volte degli agrumi. Oltre alla vitamina C, contiene vitamine del gruppo B, flavonoidi, carotenoidi, antociani, magnesio, calcio e ferro. Insomma, un frutto perfetto da assumere ogni giorno, un super potere antiossidante.

Integratore ricco di antiossidanti

antiossidanteVivendo in Italia, purtroppo, è impossibile raccogliere e coltivare questo frutto e per poterlo mangiare è necessario assumerlo tramite polvere liofilizzata. Ringana ha un super prodotto che lo contiene, il Pack Antiox che contiene ribes nero, succo di ananas, succo di limone, acerola, grano saraceno, acai, bacche di Goji, uva rossa, tè verde, melograno, mela, curcuma, sambuco nero, melone, magnesio e calcio per una protezione completa e ideale per il corpo. Una sola bustina di Pack Antiox contiene 3250 ORAC, praticamente più della metà del fabbisogno giornaliero. Si assume al mattino dopo colazione, mettendo il contenuto della bustina in uno shaker d’acqua. Si versa il contenuto, si sbatte e si beve. Ha un gusto delizioso, dolce e si sente subito il benessere da dentro. La giornata lavorativa viene affrontata con una marcia in più, favorendo il sistema immunitario e l’azione antiossidante verso i radicali liberi.

Se sei giovane puoi pensare che ora non serve assumere l’antiossidante, ma prevenire è meglio che curare. L’invecchiamento avviene in modo veloce e se non dai il giusto dosaggio di antiossidanti, l’equilibrio delle cellule si spezza creando disagi all’organismo.

Prenditi cura del tuo corpo, la tua salute ti ringrazierà.

lineabio360-INIZIASCUOLA

Ricomincia la scuola: tuo figlio inizia le superiori, ma senza stress, dagli una mano con utili strategie

Estate finita e fino a qui nessuna preoccupazione. Nell’aria aleggiano parole come scuola, lezioni, libri, compiti..,Fermati un attimo, respira. No panic! Hai tutto sotto controllo. Fai una check list veloce nella tua mente e tutto sembra programmato, pronto per il primo giorno di scuola di tuo figlio, ma cos’è questa sensazione di vuoto, come se mancasse qualcosa al fatidico giorno scolastico.

Mancano solo 12 giorni! Panico, panico, panico!

 

Primo giorno scuola-lineabio3606 modi per preparare tuo figlio all’inizio della campanella scolastica

lineabio360-svegliarsiSveglialo prima. Ogni anno sempre la stessa storia. Tuo figlio si alza addormentato più del solito il primo giorno di scuola e non sai mai come gestire la situazione. Inizia una settimana prima a puntare la sveglia 20 minuti prima della solita ora in cui si sveglia. Quindi se è abituato a svegliarsi alle 9.30. inizierà ad alzarsi alle 9.10 così da arrivare alle 7 senza avere uno zombie che si  muove per casa di primo mattino.

Cena presto alla sera. So che le giornate sono ancora lunghe e calde, ma la digestione è molto importante prima di andare a letto e, soprattutto, la cena che prepari deve conciliare il sonno. Sì a carboidrati semplici (farro, avena, riso,quinoa, miglio) con verdure, no a proteine che appesantiscono e non hanno il rilascio lento di zuccheri e serotonina che conciliano il sonno e a livello salutare fanno decisamente meglio. Inizia a bere con tuo figlio una tisana a base di camomilla, malva, melissa e lavanda per favorire il sonno.

lineabio360-compitiCompiti ancora incompleti? Può capitare. Tuo figlio te lo dice una settimana prima dell’inizio della scuola e voi siete ancora in vacanza, anzi è la tua settimana di vacanza estiva e, sinceramente, vorresti passarla in totale relax. Che fare? Niente, i primi giorni di scuola i professori non ritirano mai i compiti. Hanno altre priorità a cui pensare e tuo figlio passerà gli interi pomeriggi a finire i compiti. E’ un problema suo, tu lo avevi già avvertito. Ad ognuno le proprie responsabilità! Il prossimo anno, speri, sarà diverso.

Tormentoni dell’estate. Ogni volta che accendi la radio, senti le canzoni che ascoltavate durante l’estate e a tuo figlio viene la malinconia, anche a te però. Non accendere più la radio, cambia questa abitudine in questo primo mese e creati un playlist di canzoni che è da tanto tempo che non ascolti. Rispolvera il tuo repertorio musicale con i Coldplay, Rolling Stones, Ligabue e Vasco. Una ventata di ricordi vecchi ma non freschi ti daranno una nuova energia.

Prepara una festa, un pranzo il giorno prima dell’inizio scuola. Fai una sorpresa a tuo figlio. Le sorprese sono sempre stupende e vedrai quanto sarà apprezzato questo piccolo gesto. Messaggini, whatsapp, Facebook…organizza un piccolo rinfresco, anche in un parco, invita tutti i compagni a passare delle ore spensierate prima dell’orario scolastico in cui si deve stare attenti alle lezioni. Questo renderà il primo giorno di scuola una passeggiata dolce.

caps-cerebro-lineabio360Aiutalo con Rhodiola rosea, Withania somnifera, curcuma e centella asiatica e antiossidanti. Chi ben inizia è a metà dell’opera. Non aspettare a dicembre che tuo figlio non ha più la concentrazione e la voglia di studiare perchè è già pieno di verifiche e interrogazioni, dorme poco ed è impegnato con le partite della sua attività sportiva. Per contribuire a migliorare le capacità intellettuali e concentrarsi in modo costante ottimizzando il tempo di studio ti consiglio le Caps Cerebro. Capsuline per rinforzare memoria e concentrazione con estratti vegetali ricchi di vitamine naturali e oligoelementi. pack-antiox-lineabio360Abbinalo al Pack Antiox, un integratore alimentare naturale ricco di vitamina C, E, zinco, B6 e B12 per rinforzare il suo sistema immunitario (anche il tuo!) e avere una protezione antiossidante completa a 360 contro i radicali liberi.

 

 

Ultima cosa che non può entrare nei consigli del perfetto primo giorno di scuola è segnare sul calendario tutti i giorni di vacanza da novembre fino giugno dell’anno prossimo.

Buon rientro!

Hai trovato utile questo articolo? Commenta e condividilo 😉

 

Lineabio360-go

Integratori biologici per sportivi

Un anno fa ad una formazione ho incontrato i nuovi prodotti per gli sportivi e ho subito pensato che non fossero per me visto che faccio sport, camminata veloce, yoga kundalini e pilates, ma che non è lo sport dell’atleta professionista. Incuriosita li ho provati e devo dire che sono stata meravigliosamente soddisfatta e ti spiegherò perchè.

3 regole e 3 prodotti per lo sportivo

ringana sport trekkingHo sempre sentito parlare di antiossidanti per gli sportivi, importanti per contrastare i radicali liberi perchè è importantissimo fare sport, ma se non assumiamo la giusta integrazione rischiamo di fare danni al nostro corpo e ci accorgeremo solo a lungo termine con l’insorgenza di problematiche, danni tipici dell’invecchiamento, arteriosclerosi, danni a mucose ed altre strutture cellulari e alterazioni alla catena genetica del DNA. E’ importantissimo proteggere il sistema immunitario. Sono del parere che è meglio prevenire che curare.

Prima regola: attivare l’energia con la sinergia di antiossidanti performanti

Perchè è così importante assumere gli antiossidanti per fare sport? L’affaticamento, il sudore, l’acido lattico provocano l’insorgenza di radicali liberi i quali attaccano e danneggiano le cellule che invecchiano più velocemente. Anche per lo sport come per il cibo ci dobbiamo proteggere.  Con questo non intendo che è meglio poltrire sul divano. Anzi. Alzati subito, vestiti da runner ed esci ad eliminare lo stress.

Io prima della corsa assumo i miei antiossidanti con un bel bicchiere d’acqua. In un solo prodotto Ringana mette un mix di antiossidanti naturalipino marittimo,estratto di olio d’oliva, melone e uva bianca francese. Tutti i principi attivi presenti in questi componenti vegetali hanno diverse funzioni importanti quali rinforzare il sistema immunitario e le pareti dei vasi sanguigni, migliorare e facilitare la circolazione e proteggere dallo stress ossidativo delle cellule con i polifenoli.

Per noi sportivi, professionisti e non, è sinonimo di maggior resistenza nello sport. Si può fare una maratona di New York non aiutando il rendimento muscolare e avere una maggiore prestazione? Direi proprio di no. È possibile farlo in modo naturale? Certo. Per questo è importante assumere L-carnitina che rappresenta una combinazione di aminoacidi naturali che favoriscono la prestazione sportiva e previene la formazione di acido lattico.

Con questo caldo torrido è importante integrare con magnesio e potassio. Il primo è fondamentale per la funzione di molti enzimi nel corpo. Riesco a favorire la normalizzazione del ritmo cardiaco ed evito prevenendo i crampi muscolari. Il potassio è importante per regolare la pressione dall’interno in cui le cellule  mantengono l’equilibrio degli elettroliti. Sembra un discorso complesso e prolisso, ma ti assicuro che c’è uno studio molecolare molto approfondito per la combinazione di tutti questi principi attivi. E la prova su di me fanno il risultato.

Tutti questi efficaci principi attivi li troviamo in un solo prodotto, Caps Push da assumere un’ora prima dell’attività per preparare il nostro fisico allo sforzo e alla liberazione di stress da lavoro!

 

Seconda regola: reidratarsi e reintegrare i sali minerali persi durante l’attività sportiva

Lineabio360-BoostPer questo è importante assumere dopo la corsa una bevanda isotonica,  Boost  che contiene cluster dextrin. Mi preparo sempre prima di uscire la mia borraccia con 600 ml di acqua e una bustina di Boost.  Questo mi aiuta a favorire un trasporto rapido di sostanze dallo stomaco all’intestino riducendo i disturbi gastrointestinali durante la corsa  e ti assicuro che avrai maggior resistenza durante la pratica sportiva. Inoltre aggiungendo i BCAA, aminoacidi a catena ramificata, recuperiamo e rigeneriamo in modo accelerato la muscolatura. Questi preziosi aminoacidi riducono la fatica, la percezione dello sforzo e minimizzano la riduzione muscolare durante l’allenamento. Siamo al top per il pre riscaldamento, durante e post corsa.

 

Terza regola: evitare le contratture e i dolori muscolari

Lineabio360-goRingana ti offre un gel GO per le contratture da dopo sport ed è efficace per i dolori muscolari grazie al contenuto dell’arnica.

E’ un gel idratante, rinfrescante e dà sollievo perchè è antinfiammatorio per l’acido salicilico, un analgesico naturale per la nostra pelle. Lo spalmo sempre prima e dopo l’attività e la pelle si asciuga restando tonica e morbida. Efficace al 100% anche contro la cellulite di noi donne. L’ho provato su di me e funziona.

 

Tutti questi preziosi prodotti sono stati esaminati dalla Kolner Liste, Lista di Colonia. E’ un ente che attesta le sostanze dopanti all’interno dei prodotti e Ringana è un partner affidabile al 100%.

 

Che aspetti? Visita subito lo shop online acquista i prodotti per rimetterti in forma e per garantire la giusta protezione alle tue cellule.

 

Il gusto dello sport è un’epidemia di salute – Jean Giraudoux

Lineabio360-gambe pesanti

Come prenderti cura delle gambe pesanti con l’arrivo del caldo

E’ arrivato il caldo, è scoppiato all’improvviso ed è stato tanto atteso. Finalmente lo strato di coperte messe sopra il letto dell’ultimo mese e mezzo possono andare nella parte più alta dell’armadio. Io facevo parte di quelle persone che a fine marzo con il primo caldo ha fatto il cambio armadi ed eliminato il piumone. Troppo presto, ma la voglia di caldo, sole, relax era troppo forte. Ora però iniziano i primi fastidi alle gambe, gonfiore e stanchezza. Come alleviare il disagio delle gambe pesanti?

Consigli e prodotti bio e naturali per le gambe pesanti

  • Bere almeno un litro e mezzo di acqua naturale dove al’interno della nostra caraffa possiamo mettere un limone spremuto e qualche foglia di menta per rinfrescare la nostra bevanda e renderla più piacevole.
  • Mangiare in modo leggero evitando i carboidrati troppo lavorati e prediligere cereali integrali, verdura a foglia verde e frutta fresca, specialmente anguria e melone.
  • Evitare bibite gassate e limitare gli aperitivi, consentiti durante il week-end con gli amici, sulla spiaggia, sul lago o nelle splendide città.
    Lineabio360-spray gambe pesantiMa a livello locale per avere un sollievo immediato cosa possiamo spalmarci? Un tonico rinfrescante e rivitalizzante a base di menta piperita e olio di radice di zenzero, estratti di ippocastano per un effetto benefico e stimolante grazie all‘escina, che è un principio attivo importante per rinforzare le vene. Per donare tono al microcircolo, dare sollievo e vigore per le nostre gambe è utile abbinare vite rossa, estratto di micro alga purpurea, olio di borragine, olio di foglie di mirto citriodora, estratto di foglie di ulivo antiossidante.
    Lo Spray gambe pesanti  è utilissimo anche come antizanzare naturale per la melissa all’interno del prodotto, inoltre è un tonico ideale anche per le zone contratte della nuca e delle spalle.

Come supportare i dolori delle gambe pesanti dall’interno?

Le riserve di energia vanno integrate e reidratate quando si suda molto e l’acqua di noce di cocco è un principio ottimale perchè è ricca di vitamine e sali minerali. Infatti contiene vitamina C, vitamine del gruppo B, calcio, potassio, sodio ferro e magnesio. L’acqua di noce di cocco rende la pelle più luminosa e splendente, stimola il metabolismo eliminando la stanchezza e l’affaticamento, aiuta la digestione ed è molto energizzante.
Le vitamine del gruppo B che si trovano nei germi di quinoa aiutano contro i crampi agli arti inferiori e sono molto importanti in questa stagione per il fegato e il sistema nervoso perchè svolgono un ruolo fondamentale nella trasformazione dei carboidrati in glucosio e nel metabolismo di lipidi e proteine. I carboidrati complessi (pasta, pane, pizza, …) e zuccheri semplici in quantità eccessive possono essere dannosi per la nostra salute, perchè nutrono le cellule tumorali, invecchiamo la pelle, aumentano le infiammazioni, rendono bambini iperattivi e alimentano il diabete.
Per riparare le strutture proteiche del nostro corpo, dare energia, contrastare la produzione di acido lattico evitando i dolori muscolari e preservare le difese immunitarie servono proteine del riso integrale, grano saraceno, proteine di piselli gialli, estratto di semi di cranberry e destrosio per fare il pieno di carboidrati semplici biodisponibili sono contenuti nel Pack Energy.Lineabio360-pack Energy

Se vuoi bene al tuo corpo e vuoi aiutarti con prodotti bio naturali e freschi scrivimi a info@lineabio360.it e ti darò qualche consiglio per aiutare le tue gambe stanche in questa bellissima stagione.

Rimani aggiornato iscrivendoti alla mia newsletter

Cristina Furlani

Come fare network marketing in modo efficace

5 domande e 7 trucchi per guadagnare nel Network Marketing

Ricordi quando abbiamo parlato del network marketing di Ringana? Bene. Stai valutando questa prospettiva? Ti sei già iscritto al prossimo Fresh-up 12/04 Verona ?

Intanto voglio darti qualche dritta se questa opportunità ti solletica, dritte che potrai applicare non solo per entrare come partner in Ringana, ma anche in qualsiasi altra azienda.

5 domande che devi farti quando valuti un network marketing

  1. Da quanto tempo l’azienda è attiva? Prenditi tutto il tuo tempo, conosci l’azienda, informati su internet, parlane con i tuoi amici, informati, informati, informati. Il web è uno strumento meraviglioso in questo senso. Recensioni, pagine Social, siti internet, forum, notizie. Tu hai tutte le armi per conoscere a fondo la realtà di cui ti piacerebbe fare parte.
  2. Chi c’è dietro l’azienda? Chi sono i manager? Il suo network marketing com’è valutato in rete e da chi ci è passato o ci lavora da tempo? Per quanto tempo, in media, rimangono attivi i partner di vendita? Dopo esserti informato sull’azienda, informati sull’ambiente lavorativo.
  3. Quale formazione viene offerta all’inizio e durante il percorso lavorativo? È importante che tu sia sicuro di avere alle tue spalle un team o un mentor che ti supportino e ti diano la giusta formazione, soprattutto nei primi mesi.
  4. L’azienda offre buoni strumenti di supporto? Supporto online, cataloghi, offerte, forum… Dovrai collegare il tuo sito personale a quello dell’azienda, per acquisire crediti dagli acquisti effettuati dai tuoi clienti? Che tipo di tracciamento utilizzano per la corretta attribuzione di questi acquisti? Inoltre, qual è la garanzia offerta sul prodotto? Dovrai aspettarti clienti sulla tua soglia di casa nel momento in cui avranno un problema con il prodotto che gli hai venduto? O è l’azienda che segue sia te che il supporto postvendita? Come funziona il piano di remunerazione? Non avere paura di fare queste domande, mai!
  5. Ma soprattutto tu credi in ciò che vendi?

7 consigli strategici per iniziare a vendere davvero

Cosmesi fresca bio a Verona

Tranquillo, non ho trucchi segretissimi e infallibili. Solo buonsenso, un po’ di marketing e tanta voglia di lavorare bene. Ecco i miei personalissimi consigli.

  1. Definisci il tuo target. Chi ha bisogno del tuo prodotto? Donne, uomini, mamme e di che età? Ogni prodotto ha una sua nicchia di mercato? Scopri qual è, a chi interessa di più e gestisci la presentazione dei tuoi prodotti partendo da qui. Un po’ marketing, un po’ psicologia. Fare 4 chiacchiere prima di iniziare a presentare il tuo prodotto ti permette di capire chi hai davanti e quali sono le sue esigenze.
  2. Definisci la cosiddetta ‘reason why’. Perché questa persona dovrebbe avere bisogno del tuo prodotto e non di quello della concorrenza? La risposta a questa domanda deve esserti ben chiara in mente perché sarà la tua principale arma di vendita.
  3. Definisci il tuo obiettivo. Qual è il tuo obiettivo a lungo termine? Vuoi integrare il tuo stipendio oppure vuoi arrivare a guadagnare un buon stipendio lavorando 6 ore al giorno? Questa motivazione ti spingerà a cercare le giuste soluzioni.
  4. Parti dai tuoi interessi. Sei interessato all’alimentazione e meno alle creme? Perfetto. Allora puoi specializzarti su caps, packs e integratori per lo sport. Verticalizzare la tua offerta ottimizzerà i tuoi risultati. Avrai meno contatti di chi si occupa di tutti i prodotti della gamma ma sarai molto più specializzato e conoscerai molto bene l’argomento, perché lo ami. Il tuo entusiasmo farà la differenza e avrai una maggiore percentuale di vendite. Questa è una legge di mercato, ma anche piuttosto logica se ci pensi bene.
  5. Non limitarti alla zona di comfort. Lo sappiamo bene, si inizia sempre a vendere a parenti e amici perché si fidano di noi e sono più propensi all’acquisto e questo aumenta la nostra autostima nei primi momenti. Ma quello è un portafoglio clienti piuttosto esiguo e prima o poi ti dovrai lanciare nella mischia. Prima lo fai meglio è. Non aspettare troppo o al primo calo di vendite inizierai a preoccuparti e la preoccupazione è un’arma letale.
  6. Studia, studia, studia. Trova il tempo di informarti, di tenerti aggiornato. È vero che hai bisogno di fatturare, ma la gattina frettolosa fece i gattini ciechi. Approfondisci ciò che non sai ancora perfettamente sul prodotto, frequenta i corsi di formazione aziendali e non, studia il tuo target, trova nuovi modi per cercare nuovi clienti, affina una tua personale strategia di vendita e di reclutamento di nuovi partner, valuta l’opportunità di aprire un tuo sito internet o una pagina social e studia (ancora!) come si utilizzano e come puoi sfruttare al meglio questi strumenti. Valuta anche di investire parte del tuo guadagno, soprattutto all’inizio, in formazione e consulenza. Di studiare non si finisce mai e chi ti ha fatto credere il contrario alla fine della scuola ti ha raccontato una gran balla!
  7. Non isolarti! Resta in contatto con mentor, partners e colleghi, confrontatevi, aiutatevi, formate un gruppo di sostegno, nel rispetto del lavoro di tutti. Si pensa che il mondo della vendita sia fatto di sciacalli che si rubano i clienti a vicenda. Beh, non è sempre così. L’obiettivo di Ringana è quello di formare team coesi e corretti in cui tutti siamo una risorsa per i nostri colleghi.

Fa paura? Forse un po’. All’inizio. È faticoso? Forse un po’, come tutte le cose nuove. Ma una volta che hai trovato il tuo ritmo, la tua strategia, quando hai stabilito il tuo obiettivo e sei deciso a raggiungerlo, quando credi in ciò che fai le cose si fanno più facili e meno faticose. Giuro! Io lo faccio da tre anni e non cambierei per nulla al mondo.

Cause e rimedi per la caduta dei capelli

Ogni anno ad inizio primavera si presenta sempre lo stesso problema, ci passiamo la mano nei capelli e rimangono tra le dita ciocche copiose del nostro prezioso pass-partout: i nostri capelli! All’improvviso ci sentiamo spente, cupe e non vogliamo più uscire! Pensiamo che andando a farsi a fare una piega dalla parrucchiera possa risolvere un po’ lo stato di salute dei nostri capelli, ma è solo un palliativo perché il nostro organismo ci sta dando segnali comunicando che alcuni organi sono sofferenti e hanno bisogno di aiuto.

Caduta di capelli e cambio di stagione. Hai mai pensato alla milza?

A cosa serve? È il nostro primo filtro, il primo antivirus del nostro organismo che purifica il sangue. Se la milza non funziona iniziano i problemi di salute, le patologie autoimmuni.

Il sangue attraversa la milza e i linfociti purificano il sangue uccidendo attraverso gli amici macrofagi i virus e batteri che incontriamo negli alimenti, nei luoghi in cui viviamo.

È importante rinforzare la milza perché è l’organo che accompagna le fasi del cambiamento, qualsiasi! È responsabile dello scambio di fluidi, è un regolatore del muco, l’equilibrio salivare deve essere migliorato dal benessere della milza che dà anche stabilità ai tessuti connettivi.

Un esempio di fase di cambiamento? Una ragazza alla quale inizia il ciclo di essere Donna con le prime mestruazioni vive un cambiamento ed è necessario equilibrare la milza perché crea ordine nel sistema immunitario. Inoltre la milza sana è una ricchissima fonte di energia per la concentrazione, vigilanza e la miglior organizzazione della nostra vita, del nostro lavoro.

Lo stesso vale per i nostri capelli, sono in una fase di cambiamento e hanno bisogno di avere una nuova energia depurando la milza assumendo calcio, zinco, vitamina B5, B1,acido pantotenico, acido folico che danno equilibrio e mantiene il calore del nostro organismo senza creare sbalzi dannosi per il buon funzionamento di tutti i nostri organi.

come contrastare la caduta dei capelli in primavera

Quali alimenti sono ricchi di zinco?

Frutta e verdura fresca di stagione non deve mai mancare sulla nostra tavola, importantissimo i semi di zucca, i fagioli bianchi, i fiocchi d’avena, l’orzo (importante per noi donne per la quantità di estrogeni) e riso integrale, ceci e le foglie di ortica.

Un favoloso frutto che contrasta la caduta dei capelli perché stabilizza il sistema immunitario è l’estratto di mirtillo rosso, cranberry. È un superfood rosso ricco di vitamina C, vitamina E, flavonoidi, polifenoli, fibre e sali minerali quali ferro, calcio e manganese.

Un ultimo elemento che aiuta ad avere capelli forti e lucidi sono gli antiossidanti naturali come la L-carnosina e l’acido ialuronico perché prolungano la durata della vita delle cellule e rinforzano i tessuti connettivi e i capelli con un processo che parte dall’interno.

Esiste un prodotto che contenga tutti questi ingredienti naturali che con la loro sinergia contrastano la caduta dei capelli? Sì, nelle Caps Beauty&hair, una cura di tre mesi e avrai un capello più forte, più lucido e anche la tua pelle ti ringrazierà perché sarà più luminosa ed elastica!

caduta capelli in primavera

12