Archivi Tag: Caps Fem

lineabio360-ciclo-mestruale

Amenorrea primaverile: quando il ciclo salta senza un perchè

Febbraio, vi rendete conto? Ancora un mese e praticamente è primavera, le giornate si sono già allungate, il sole, quando c’è, è tiepido. Voi lo sentite quel ‘friccicore’? Quell’insofferenza alla monotonia, quella voglia di uscire, di farsi baciare dal sole, quella sensazione di non poter star ferme? Ecco, è il nostro corpo che si risveglia, a modo suo, dal letargo invernale.

amenorrea-lineabio360Amenorrea e irregolarità mestruali: quando non siamo in armonia con noi stesse

E con il cambio di stagione… a volte il nostro corpo non ci sta. Noi donne, così legate ai cicli naturali e alla terra, ma sempre più mentali, finiamo col trovarci a fare i conti con un ritmo naturale che non ci appartiene. E così il ciclo salta.

E ci viene un colpo. Perché un figlio in questo momento no, non è previsto. Oppure sì, e ci speriamo. E salta un mese, e salta un altro, e il test è sempre negativo. Che succede?

L’amenorrea è una condizione per la quale le mestruazioni non si presentano. Ci sono periodi della vita di una donna in cui questo è fisiologico (prepubertà, menopausa, gravidanza, allattamento in molti casi), altri in cui è il segnale di un’alterazione. A volte l’amenorrea è un sintomo da indagare con il proprio ginecologo, soprattutto se si protrae per più di 2 o 3 mesi, altre volte si tratta di una condizione passeggera dovuta a sbalzi ormonali, cambi di stagione, stress.

Lo stress, il nervosismo e la stanchezza, presenti anche con l’arrivo della primavera per il fisiologico adattamento del corpo a nuovi ritmi e più luce, sono una delle principali cause di amenorrea e irregolarità mestruale. Infatti il sistema ormonale e immunitario sono strettamente correlati e si influenzano vicendevolmente, agendo direttamente sulla produzione ovarica e quindi sul ciclo mestruale.

ciclo-irregolare-lineabio360Come regolarizzare il ciclo quando la causa è il cambio di stagione

Per prima cosa assicurati che la causa dell’irregolarità o dell’assenza di mestruazioni sia davvero da imputare al cambio di stagione. Io mi conosco ormai bene, ma il mio consiglio è quello di rivolgersi sempre in prima battuta al proprio ginecologo, che con una semplice visita e un’ecografia ti toglierà ogni dubbio e ti darà qualche ottimo consiglio.

Te ne sei accertata? Bene. Come puoi immaginare fare una vita il più possibile regolare, seguendo un’alimentazione equilibrata e ricca di frutta e verdura di stagione, riposando quando il corpo lo richiede e facendo attività sportiva moderata almeno 3 volte a settimana, ti permette di tenere sotto controllo lo stress. Quasi sempre.

Vogliamo parlare della ciclicità femminile in un’accezione un po’ più ampia? Possiamo solo accennarne, visto che ne hanno scritto centinaia di libri. Noi donne siamo ancora profondamente legate alla terra e ai suoi ritmi. Solo abbiamo smesso di ascoltare. Siamo state risucchiate in un vortice di cose da fare, ci siamo sobbarcate di impegni, e per noi non c’è più tempo. Non abbiamo più tempo di ascoltarci nelle nostre fragilità, nei segnali del nostro corpo, in quelli della nostra psiche che invece quei ritmi li sente eccome.

ciclo-irritabili-lineabio360Sì, siamo irritabili prima del ciclo. Sì, mangiamo dolci e carboidrati come se stesse per arrivare la carestia (a me succede sempre). È il nostro corpo che lo richiede, perché il corpo è saggio, è materiale, sa da solo cosa ci serve. Ma noi con la testa siamo altrove. Che altro può fare il corpo se non urlare ancora più forte e interrompere la sua ciclicità?

Yoga, meditazione, ballo, semplice silenzio senza far nulla sono ottimi riequilibratori ormonali. Onorare e celebrare con semplicità i nostri cicli (e i nostri sacrosanti sbalzi d’umore), riconoscerli, assecondarli senza paura può fare la differenza.

E se non basta? Dai lo sai che io ho una soluzione ad hoc, no? Gli antiossidanti sono sostanze perfette per ritrovare l’equilibrio ormonale e la tua femminilità. Ricordi che ne abbiamo parlato a proposito della menopausa? Quindi cosa ti dà Ringana per la tua salute femminile?

Caps-Fem-lineabio360– Radice di Shatavari e Yam per contrastare i radicali liberi
– Fitoestrogeni del luppolo per un’azione riequilibrante sulla ciclicità ormonale
– Alga rossa mineralizzata per fornire al corpo il giusto apporto di calcio in modo naturale
Il tutto in un unico prodotto, le Caps Fem .

Pack-energy-lineabio360E quando è la stanchezza a far saltare tutto serve una sferzata di energia. Il Pack Energy  contiene radice di Maca (significativo che per ripristinare i nostri ritmi naturali ricorriamo proprio alle radici che crescono dentro la terra…), un tonico potentissimo, e sostanze minerali e vegetali come l’acqua di cocco per la reidratazione e l’estratto di bacche di sambuco nero dall’effetto antiossidante. Un vero toccasana per questo faticoso periodo dell’anno.

Vuoi saperne di più? Vuoi un consiglio per una problematica più specifica? Chiamami oppure passa a trovarmi nel mio negozio “Fiore della Vita” in via Sottoriva 52 a Verona. Tra una tisana e un olio essenziale possiamo conoscerci e potrai provare tu stessa i prodotti Ringana (e molto altro…). Cosa ne dici?

alleviare i sintomi mestruali

Come alleviare i malesseri delle mestruazioni e della menopausa

Mestruazioni-dolorose-rimediDa ragazzine aspettiamo con ansia quel giorno, il giorno delle nostre prime mestruazioni, perché vogliamo sentirci grandi ed è l’inizio del nostro essere Donna.

Un turbinio di sentimenti, emozioni, sbalzi ormonali ci invadono e facciamo fatica a controllarci…rispondiamo in malo modo, ci innervosisce tutto, alla fine della giornata siamo stanche e speriamo che quei 5 giorni fatidici passino per ritornare alla vita di sempre.

Eppure arriverà, dicono, il giorno in cui tutto diventerà più regolare e gli sbalzi ormonali si faranno meno intensi. Dicono…

Ma come puoi sopravvivere alle mestruazioni?

Aiutandoti con l’alimentazione. Una settimana prima che arrivi il ciclo cerca di mangiare frutta secca, specialmente mandorle, anacardi e noci, perché sono ricchi di magnesio e riducono il mal di testa e la stanchezza. Inoltre non devono mai mancare i semi oleosi. Girasole, zucca e semi di lino ad esempio. I semi di lino sono fantastici. Sono chiamati anche “semi della salute” perché sono ricchi di omega3, migliorano le funzioni digestive, aiutano la regolarità intestinale e contengono sali minerali preziosi, come manganese, fosforo, rame e magnesio, oltre che proteine e vitamine del gruppo B.

Hai mai pensato all’osteopata? Io ci sono andata per altri motivi, avevo sempre mal di testa e cervicali, e durante le sessioni di trattamento, l’osteopata mi disse che avevo un’ovaia posizionata più in alto rispetto all’altra ed era questa asimmetria che mi portava dolori prima delle mestruazioni e dopo. Sono riuscita a risolvere questi dolori dopo i trattamenti e ora non mi accorgo neppure del ciclo che arriva. Potrebbe essere la soluzione anche per te.

I giorni prima del ciclo sei in preda a sbalzi d’umore? Per alleviare i sintomi della sindrome premestruale puoi assumere la radice di yam e la radice di Shatavari.

La prima ha proprietà antinfiammatorie e analgesiche. Eviterai così di assumere inutili medicinali che ti fanno passare il dolore, ma che a lungo andare danneggiano altri organi. Inoltre la radice di yam è ricca di vitamine e sali minerali, fonte di potassio, vitamina B6 e vitamina C e aiuta anche il nostro organismo a liberarsi delle tossine del sangue attraverso pelle, reni e intestino.

La radice di Shatavari, chiamata anche ‘tonico supremo della donna’ (in sanscrito significa ‘colei che possiede cento mariti’ per le sue proprietà afrodisiache) è una pianta tipica dell’India, ma si può trovare anche in Africa, Australia e Cina.

Rimette in sesto il sistema ormonale ottimizzando la fertilità e aumentando la produzione del latte materno. Inoltre è nota anche per eliminare i batteri della candida e per prevenire la sindrome dell’ovaio policistico. Queste due radici sono fondamentali anche per la pensione delle nostre ovaie, perché aiutano a mantenere in equilibrio gli ormoni.

Come possiamo affrontare la menopausa con serenità? 5 importanti alimentialleviare i sintomi mestruali

Dopo anni di piena fertilità si passa alla seconda fase dell’essere Donna…la famigerata menopausa. Cosa sarà mai di così mostruoso? Il periodo premenopausa spaventa perché vampate di calore e sudorazioni notturne non ci fanno stare bene e non riusciamo ad avere il controllo del nostro corpo, diventiamo isteriche, abbiamo voglia di cambiare, qualsiasi cosa, basta cambiare.

1) Assumiamo l’alga lithothamnium calcareum che previene l’osteoporosi e arresta la decalcificazione ossea, oltre ad essere un antiacido nell’ambiente gastrico.

2) Aggiungiamo il resveratrolo, il noto antiossidante contenuto nell’uva rossa o nei frutti rossi di bosco che, grazie ai polifenoli contenuti in esso, interviene sull’invecchiamento precoce contrastando la degenerazione cellulare, aiutando a ridonare alla pelle tono e lucidità e ci sentiamo subito giovani!

3) L’estratto di luppolo è ottimo per combattere l’insonnia, il mal di testa e molte forme di gastrite e riflussi gastrici di origine nervosa, contribuendo a lenire i disturbi legati alla menopausa e aiutando la rigenerazione della pelle e dei capelli. Pensa che la sua azione sedativa aiuta ad attenuare possibili stati d’ansia, stress o agitazione nervosa. Alcuni studi hanno infine indicato il luppolo come possibile soluzione antitumorale, grazie all’azione data da flavonoidi e fitoestrogeni. L’azione benefica del luppolo secondo alcune ricerche bersaglia la crescita delle cellule tumorali, la proliferazione di forme maligne di tumori al colon, al seno e alle ovaia.

4) I funghi champignon sono ricchissimi di minerali, come magnesio, fosforo, potassio, ferro, calcio, rame, zinco, sodio, manganese e selenio, di vitamine B, in particolare la B12 oltre alla B1,B2,B3,B5,B6 e vitamina D e vitamina E.  L’assunzione di questi funghi è molto importante per proteggere l’organismo dal tumore al seno e per proteggere le nostre ossa perché grazie alla vitamina D favorisce la fissazione del calcio prevenendo l’osteoporosi.

5) I broccoli oltre ad essere un ortaggio ricco di Sali minerali, vitamina C, B1 e B2, contengono il sulforafano, che ha un’azione protettiva contro i tumori al seno e per combattere l’Helicobacter pylori. Anche i broccoli, come i funghi champignon, sono molto indicati come fonte di calcio per migliorare la salute delle ossa danneggiate dalla diminuzione di estrogeni a causa della menopausa.

Per ultimo non farti mancare del sano e regolare sport. Basterebbero 4 km di camminata veloce al giorno da abbinare allo yoga kundalini da praticare una volta alla settimana. Vedrai quanto ti sentirai mentalmente e fisicamente libera per affrontare gli impegni della giornata.

Tutti questi ingredienti li possiamo racchiudere in un solo prodotto, le Caps Fem…una gioia assicurata per la tua femminilità che inizierà a fiorire di nuovo. Una nuova primavera sboccerà dentro di te e starai subito bene!

1
it Italian
X